Dalla merda d’artista ai denti delle dive | T-Mag | il magazine di Tecnè

Dalla merda d’artista ai denti delle dive

Un’ora vive la bianca farfalla, declama il poeta, tempo ha che le basta. Le dive lo sanno bene, e per farsi bastare il tempo della loro celebrità cercano di ottimizzare tutto quanto possono ricavarne. I nuovi media corrono in aiuto e premettono  di divulgare una quantità straordinaria di informazioni utili a tenere salda la popolarità di un nome, di un volto e di un marchio. 
E’ già da un po’ che le dive hanno preso a lasciarsi immortalare con il pancione, dando vita quasi a un filone autonomo del nudo d’artista. Ogni attimo della loro vita contiene una pepita d’oro, e condividerlo significa farlo fruttare in qualche modo, salvo poi polemizzare per le violazioni della privacy di cui rimangono spesso oggetto. 
L’ultima trovata delle dive è stata quella di lasciarsi fotografare sotto i ferri del dentista. Lo hanno già fatto Kim Kardashian, Demi Moore, Ivanka Trump e chissà quante altre seguiranno. Vogliono farci vedere tutto di loro, anche i denti sfatti. Tutto è commerciabile, confezionabile e distribuibile. Ma non hanno inventato niente: Piero Manzoni aveva già sintetizzato il fenomeno inscatolando la “merda d’artista”. 

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Usa: meno di 40 mila casi in 24 ore

Gli Stati Uniti hanno registrato meno di 40mila casi nelle ultime 24 ore, stando al consueto bollettino della Johns Hopkins University, un dato che non…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, ucciso magistrato che indagava su morte Attanasio

È stato ucciso in Congo il magistrato militare che indagava sull’agguato in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, netto calo dei casi in Gran Bretagna

Continuano a calare notevolmente i casi di coronavirus in Gran Bretagna, dove nelle ultime 24 ore su 863mila tamponi effettuati, solo 6.500 sono risultati positivi.…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nuova Zelanda, terremoto di magnitudo 8.1 al largo: allarme tsunami rientrato

Dopo le tre scosse di magnitudo 6.9, 7.1, 8.1, a largo della Nuova Zelenda, si era alzata l’allerta di tsunami, ma l’allarme è rientrato dopo…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia