Capezzone contro Assange. Chi la spunterà? | T-Mag | il magazine di Tecnè

Capezzone contro Assange. Chi la spunterà?

Capezzone contro Assange. Forse il biondo australiano, fondatore di Wikileaks, neppure lo sa, ma Daniele Capezzone ha scritto un pamphlet dal titolo eloquente: Contro Assange, oltre Assange. Il libro è uscito oggi, in allegato al Giornale. È un Daniele Capezzone, scriveva ieri il quotidiano diretto da Sallusti, tornato alle origini di intellettuale liberale. “Lo scopo del breve saggio, infatti, è quello di circoscrivere il caso-Wikileaks alle sue naturali dimensioni sfatando i miti creati dall’isteria collettiva che ne ha accompagnato la triste vicenda. Da un lato, infatti, si sono scatenati gli istinti punitivi contro colui che ha divulgato importanti segreti del dipartimento di Stato Usa”. Una parte del libro è dedicata alle “tonnellate di intercettazioni contro Berlusconi come forma di ‘giacobinismo’ moderno teso alla distruzione del premier con ogni mezzo. Quello che Martin Heidegger definiva lo ‘sbilanciamento sulla visività’ tipico della contemporaneità è, nell’analisi di Capezzone, il predominio della ‘versione ufficiale’, della ridondanza e della ripetitività di un messaggio come giustificazione della sua verità intrinseca. L’inganno della Rete (e dunque di Wikileaks) è la legittimazione dell’errore”. Per Capezzone si è dinanzi ad una deriva. Non a caso cita lo psicologo Jamshed Bharucha secondo il quale “le nuove tecnologie stanno determinando una sorta di ‘sincronizzazione dei cervelli’ che, se da un lato con le sue false verità rassicura le masse dall’angoscia, dall’altro lato scatena forme di violenza e di intolleranza nei confronti di ciò che si oppone a ciò che viene riconosciuto come vero”.
“Ora sta all’Occidente – conclude l’articolo di presentazione dell’instant book di Capezzone – risolvere i suoi dubbi, pena la propria scomparsa rivendicando il principio di responsabilità (anche penale) dentro e fuori dalla Rete”.

 

2 Commenti per “Capezzone contro Assange. Chi la spunterà?”

  1. […] accennato qualcosa sul saggio di Capezzone contro Wikileaks. Sul suo blog, Alessandro Gilioli ne fa una “recensione” non […]

  2. […] libro di Daniele Capezzone, portavoce del Pdl, Contro Assange, oltre Assange, distribuito mesi addietro insieme al Giornale è scaricabile gratuitamente sul sito […]

Scrivi una replica

News

Fabrizio Curcio è stato nominato capo della Protezione civile

Fabrizio Curcio è stato nominato nuovo capo della Protezione civile dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Curcio, 55 anni, succederà ad Angelo Borrelli, il cui…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania il 4,5% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino

In Germania, il 4,5% della popolazione, pari a 5,7 milioni di persone, ha ricevuto una dose di vaccino contro l’infezione da coronavirus. Lo ha riferito…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel quarto trimestre, fatturato dei servizi in calo del 7,6% su base annua»

«Nel quarto trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi diminuisca del 2,2% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 113 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 113.086.223. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia