Il “vaffa” a Fini di La Russa vale la censura | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il “vaffa” a Fini di La Russa vale la censura

Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, se la cava con una censura. È questa, infatti, la sanzione nei suoi confronti approvata dall’ufficio di presidenza della Camera dopo il “vaffa” della scorsa settimana a Gianfranco Fini in Aula. “Tenuto conto delle conclusioni cui è pervenuta la giunta per il regolamento – è spiegato nel documento – il collegio dei questori, nell’esprimere la più viva deplorazione del comportamento tenuto dall’onorevole La Russa nei confronti della presidenza, ha conclusivamente convenuto di proporre all’ufficio di presidenza di indirizzare al medesimo deputato una lettera di fermo richiamo”. Insorgono, tuttavia, alcuni esponenti dell’opposizione. “Riteniamo la proposta dei questori riduttiva”, ha osservato Renzo Lusetti (Udc). “È acqua fresca, ed equivale a dire che da oggi chiunque in aula può insultare in maniera volgare la presidenza ed invocare il precedente fatto valere per il ministro della Difesa. Per questo ho votato contro e ho chiesto quindici giorni di sospensione dal voto per il deputato La Russa”, ha invece dichiarato Silvana Mura, deputata dell’Italia dei valori. Secondo Rosy Bindi, infine, “La Russa avrebbe dovuto avere, come membro della Camera, oltre che del governo, l’interdizione almeno dalla partecipazione al voto sul provvedimento. Siamo peraltro in assenza di scuse”. Il documento approvato dal collegio dei questori verrà inviato per conoscenza anche al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Speranza: «Non possiamo assolutamente abbassare la guardia»

«In questo ultimo miglio non possiamo assolutamente abbassare la guardia». Intervenendo in Senato, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha invitato alla prudenza, osservando che…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, Di Maio: «Chiesta all’Onu apertura di un’inchiesta»

«Al Pam e all’Onu abbiamo chiesto formalmente l’apertura di un’inchiesta che chiarisca l’accaduto, le motivazioni alla base del dispositivo di sicurezza utilizzato e in capo…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, gli Usa primo Paese per il numero di contagiati nelle ultime 24 ore. Ottava l’Italia

Nelle ultime 24 ore, secondo gli ultimi dati dell’Oms, sono stati 280.853 i nuovi contagiati. La nazione che ha fatto segnare il maggior incremento sono…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, continuano a calare i casi di Covid in tutto il mondo

Per la sesta settimana consecutiva i casi di coronavirus registrati in tutto il mondo sono calati. Nel periodo 15-21 febbraio, il dato è sceso dell’11%…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia