“Quella di ieri una piazza all’insegna del tricolore” | T-Mag | il magazine di Tecnè

“Quella di ieri una piazza all’insegna del tricolore”

Non deve stupire se Il futurista, rappresentato in particolare dal direttore Filippo Rossi, ha partecipato ieri alla manifestazione “no-Cav”. A spiegarlo è lo stesso quotidiano online vicino a Fli, poiché quella di ieri è stata una piazza all’insegna del tricolore. “Non solo per la prima volta ieri – si legge sul Futurista – è andata in scena una protesta contro il “blitz” della maggioranza sulla giustizia con tutte le opposizione in piazza: dal Pd a Futuro e libertà. Ma tutto questo si è svolto sotto l’insegna del tricolore. Certo, c’erano le bandiere viola e qualcuna rossa, così come c’erano quelle dei partiti. Ma il senso maggioritario di chi era in piazza non aveva punti di riferimento se non quelli della difesa dello stato di diritto. Non è un caso che i simpatizzanti di Fli siano stati in piazza senza nessun problema con i ‘vicini’ di corteo”.

 

1 Commento per ““Quella di ieri una piazza all’insegna del tricolore””

  1. […] se mai ce ne fosse bisogno, la scelta del Futurista di scendere talvolta in piazza al fianco del Pd. Essere “oltre” le categorie, appunto. Tweet Condividi Scritto da redazione il 6 apr 2011. […]

Leave a Reply to Destra o sinistra? Molto meglio essere “oltre” | T-Mag

News

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Ancora nessun decesso per Omicron»

Secondo l’Oms al momento non si hanno informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell’agenzia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, ok a provvedimento che evita lo shutdown

Il Congresso americano ha approvato il provvedimento che evita lo shutdown e finanzia il governo fino a febbraio. Dopo la Camera (che aveva approvato in…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2021 si prevede un aumento del Pil pari al 6,3% e nel 2022 del 4,7%”

“Nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta del Pil italiano (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo). L’aumento del Pil sarà determinato prevalentemente dal contributo della…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia