A Geronzi l’Economist preferisce il Rubygate | T-Mag | il magazine di Tecnè

A Geronzi l’Economist preferisce il Rubygate

Il giorno dopo la grande epurazione di Cesare Geronzi dalla presidenza di Generali, i giornali finanziari internazionali celebrano la fine di un ciclo. Il più discreto è il Financial Times, dalle cui colonne è iniziata la parabola discendente del banchiere romano. Forse il direttore Lionel Barber non ha voluto calcare la mano, dopo la Lex Column infuocata di ieri, vero e proprio necrologio per Mr. Geronzi. Dalle pagine del Wall Street Journal arriva invece un duro attacco nei confronti dell’ex numero uno di Mediobanca. «Le dimissioni di Geronzi sono un bene per la compagnia e per l’Italia», scrive Hester Plumridge nella rubrica Heard on the street. Per l’Economist, nulla da rilevare. Nella homepage del sito della testata capeggia il Rubygate. I procedimenti giudiziari contro Silvio Berlusconi sono più importanti della fine del banchiere italiano più potente. Almeno fino a ieri.

Continua a leggere su Linkiesta

 

Scrivi una replica

News

Fabrizio Curcio è stato nominato capo della Protezione civile

Fabrizio Curcio è stato nominato nuovo capo della Protezione civile dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Curcio, 55 anni, succederà ad Angelo Borrelli, il cui…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania il 4,5% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino

In Germania, il 4,5% della popolazione, pari a 5,7 milioni di persone, ha ricevuto una dose di vaccino contro l’infezione da coronavirus. Lo ha riferito…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel quarto trimestre, fatturato dei servizi in calo del 7,6% su base annua»

«Nel quarto trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi diminuisca del 2,2% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 113 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 113.086.223. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia