Mediaset. Berlusconi in aula, slogan “Silvio resisti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mediaset. Berlusconi in aula, slogan “Silvio resisti”

Silvio Berlusconi è da poco entrato nell’aula della prima Corte d’assise d’appello del Tribunale di Milano per il processo sui diritti tv di Mediaset. Poco prima di fare il suo ingresso, anticipato nelle scorse ore dai suoi legali, il premier ha affermato che “c’è una magistratura che lavora contro il paese”. Sul caso Ruby, ha poi aggiunto, “non esiste alcuna concussione”. Ad attendere Berlusconi al palazzo di giustizia milanese decine di sostenitori, i quali hanno allestito un palco mobile con palloncini e striscioni recanti la scritta “Silvio resisti”. I giudici della prima sezione penale, intanto, hanno revocato la contumacia a Berlusconi in quanto presente in aula.

 

1 Commento per “Mediaset. Berlusconi in aula, slogan “Silvio resisti””

  1. […] microfono in mano, fuori dal tribunale Berlusconi si è rivolto al centinaio di supporter in attesa dalle prime ore della mattina. “Abbiamo sentito alcuni testimoni, vengo via con una sensazione drammatica di perdere tempo”. […]

Scrivi una replica

News

Biden all’Onu: «Rimanere vigili sulla minaccia del terrorismo»

«Dobbiamo anche rimanere vigili sulla minaccia del terrore, che il terrorismo pone a tutte le nostre nazioni, che provenga da regioni lontane del mondo o…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pnnr, Draghi: «Determinati a prevenire qualsiasi tentativo di frodi e infiltrazioni criminale»

«L’arrivo dei fondi del Next generation Eu è una grande sfida per tutti i Paesi europei e in particolare per l’Italia». Lo ha scritto il…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Biden all’Onu: «Decennio decisivo per il nostro mondo»

«È un decennio decisivo per il nostro mondo». Così il presidente degli Stati Uniti Joe Biden nel suo primo discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite.…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corte europea dei diritti umani: «Mosca responsabile della morte dell’ex spia Alexander Litvinenko»

La Russia è responsabile dell’assassinio dell’ex agente del Kgb, Alexander Litvinenko, ucciso tramite polonio a Londra nel 2006. Lo sostiene la Corte europea dei diritti…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia