Migranti. L’Unione europea sempre più divisa | T-Mag | il magazine di Tecnè

Migranti. L’Unione europea sempre più divisa

In attesa del vertice di Lussemburgo tra i Ventisette sul tema dell’immigrazione, hanno fatto discutere le parole pronunciate sabato a Lampedusa da Silvio Berlusconi. Notando, ancora una volta, le tante divergenze dinanzi all’emergenza migranti il premier ha osservato come o l’Europa “è una cosa concreta” o “sarà meglio dividerci”. Parole che, stando alle indiscrezioni del Corriere della Sera di oggi, hanno lasciato perplesso il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Sabato il Post ha tentato di fare chiarezza sull’argomento, spiegano il perché e percome un’evetuale “separazione” dall’Unione europea sia possibile, ma poco conveniente al Paese che ne fa eventuale richiesta.

 

Scrivi una replica

News

Fabrizio Curcio è stato nominato capo della Protezione civile

Fabrizio Curcio è stato nominato nuovo capo della Protezione civile dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Curcio, 55 anni, succederà ad Angelo Borrelli, il cui…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania il 4,5% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino

In Germania, il 4,5% della popolazione, pari a 5,7 milioni di persone, ha ricevuto una dose di vaccino contro l’infezione da coronavirus. Lo ha riferito…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel quarto trimestre, fatturato dei servizi in calo del 7,6% su base annua»

«Nel quarto trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi diminuisca del 2,2% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 113 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 113.086.223. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia