E’ caccia aperta all’autore dell’opera idiota | T-Mag | il magazine di Tecnè

E’ caccia aperta all’autore dell’opera idiota

Tiene banco il brutto manifesto che attacca la procura milanese. Prese di distanza, distinguo e sospetti

“A Milano le Br in procura ci sono state davvero: per assassinare magistrati”, ricorda il procuratore della Repubblica del capoluogo lombardo, Edmondo Bruti Liberati. Facciamo un passo indietro. Venerdì mattina, a Milano, sono stati affissi alcuni manifesti negli spazi riservati alla propaganda elettorale recanti lo slogan: “Via le Br dalle procure”. I manifesti sono firmati Associazione dalla parte della democrazia, la stessa che nelle ultime settimane ha proposto altri cartelloni con slogan pro Berlusconi. Da “Silvio resisti. Salva la democrazia” a “La giustizia politica uccide la libertà”, passando per “La sovranità popolare è sacra”.
Di chi sia opera non è al momento dato sapere, anche se esiste una pagina Facebook dove è possibile scaricare i manifesti e i banner delle campagne pro Berlusconi tranne, guarda caso, quella comparsa nella mattinata di venerdì. Inoltre sulla pagina Facebook c’è il riferimento al blog ilQuaderno opera, scrive Corriere.it, del deputato del Pdl, Antonio Palmieri, sebbene in forma anonima. Palmieri era stato interpellato sull’argomento già nel mese di marzo e aveva risposto laconicamente di non sapere chi ci fosse dietro la campagna della fantomatica Associazione da parte della democrazia: “È un’associazione di cittadini evidentemente simpatizzanti nostri e del premier che ha lanciato questa curiosa iniziativa. Se dietro c’è il Pdl non lo so. Non ho tempo di capire chi sono e cosa facciano. Mi rallegro del fatto che ci siano persone che si espongono per stare con noi ma mi fermo lì”, aveva spiegato il deputato.
Certo è che stavolta, qualora venisse appurato che in cabina di regia si cela qualcuno tra le fila del Pdl, la forma di protesta è da considerarsi non azzeccata, al punto da indurre anche il capogruppo del partito alla Camera, Frabrizio Cicchitto, a definire i manifesti “del tutto sbagliati”. Unanime, invece, il coro dell’opposizione: “Chiediamo che si faccia luce al più presto sugli autori dell’affissione degli ignobili manifesti. È un episodio inquietante e pericoloso che non va sottovalutato”, ha affermato in una nota il portavoce dell’Italia dei valori, Leoluca Orlando. “Vanno tolti e stracciati dagli spazi. Chi li ha realizzati abbia il coraggio di metterci la faccia”, ha sottolineato Pierfrancesco Majorino, capogruppo dei democratici a Palazzo Marino. “È un autentico delirio, basta pensare a quanti magistrati sono stati uccisi dai brigatisti”, ha infine chiosato il presidente della Camera, Gianfranco Fini. “Se c’è un manifesto, ci sarà una paternità di questo. Anziché alimentare polemiche – ha quindi auspicato – mi auguro che chi di dovere accerti chi si è preso la responsabilità di stampare una così colossale idiozia”.

 

2 Commenti per “E’ caccia aperta all’autore dell’opera idiota”

  1. […] la mente dei manifesti pro Berlusconi (“Via le Br dalle procure”) affissi a Milano e che tanto hanno fatto discutere nel weekend. In verità non rivendica tanto la paternità dell'ultima campagna quanto quella […]

  2. […] è incompatibile con quella di Roberto Lassini”. E così l'autore dei tanto vituperati manifesti apparsi venerdì nel capoluogo lombardo è preso d'assalto dal suo stesso partito. Ne ha preso le […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Speranza: «Non possiamo assolutamente abbassare la guardia»

«In questo ultimo miglio non possiamo assolutamente abbassare la guardia». Intervenendo in Senato, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha invitato alla prudenza, osservando che…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, Di Maio: «Chiesta all’Onu apertura di un’inchiesta»

«Al Pam e all’Onu abbiamo chiesto formalmente l’apertura di un’inchiesta che chiarisca l’accaduto, le motivazioni alla base del dispositivo di sicurezza utilizzato e in capo…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, gli Usa primo Paese per il numero di contagiati nelle ultime 24 ore. Ottava l’Italia

Nelle ultime 24 ore, secondo gli ultimi dati dell’Oms, sono stati 280.853 i nuovi contagiati. La nazione che ha fatto segnare il maggior incremento sono…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, continuano a calare i casi di Covid in tutto il mondo

Per la sesta settimana consecutiva i casi di coronavirus registrati in tutto il mondo sono calati. Nel periodo 15-21 febbraio, il dato è sceso dell’11%…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia