Bin Laden e i complottisti già all’opera | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bin Laden e i complottisti già all’opera

Sulla consueta rubrica Italians, Beppe Servegnini osserva come l’Italia sia un terreno fertile per coltivare dietrologismi e complottismi di ogni sorta. Che, in queste ore, stanno accompagnando le dicerie sulla morte di Bin Laden. Al di là della questione in sé, Severgnini osserva ancora che rispetto alle fantasie di molti “internet non ha colpe: è il mezzo, non il messaggio. Ma è uno strumento perfetto per diffondere pericolose falsità travestite da dubbi. La calunnia, che ai tempi delle romanze era un venticello, nei tempi della banda larga è diventata un tornado”.
“Un consiglio – aggiunge perciò il giornalista del Corriere della Sera –: non soffiamo nella stessa direzione, non è divertente né dignitoso. La Casa Bianca dovrà presto rendere pubbliche le prove della morte di Bin Laden? Probabilmente sì. Se il presidente Obama ha deciso di smentire con un certificato le dicerie sul proprio luogo di nascita, un bestseller e diversi repubblicani sostengono che non sia cittadino americano, a maggior ragione vorrà togliere ogni ombra sulla sua notte politicamente più luminosa dopo la vittoria elettorale. Perché è vero: la morte non si festeggia. Ma la fine di un incubo sì”.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord, Kim: «Situazione alimentare tesa»

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha ammesso che la situazione alimentare nel paese è «tesa», secondo quanto riferito dai media statali. Secondo l’agenzia ufficiale Kcna,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid, Francia: anticipata la fine del coprifuoco: la misura verrà interrotta il 20 giugno

La Francia anticipa la fine del coprifuoco di dieci giorni, dalla fine del mese al 20 giugno. Ad annunciato, al termine del Consiglio dei ministri,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ue dà l’ok al ritorno dei turisti americani anche non vaccinati

L’Ue apre le porte ai turisti americani anche non vaccinati. Le limitazioni cadranno anche per altri 8 Paesi: Albania, Macedonia del Nord, Serbia, Libano, Taiwan,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2020 cresce povertà assoluta, 5,6 mln, top da 2005”

“Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia