Bossi e l’espressione che non è piaciuta a Gad Lerner | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bossi e l’espressione che non è piaciuta a Gad Lerner

Euforico per come stavano andando le cose alla Camera ieri sulla questione Libia, Umberto Bossi si era lasciato andare al classico slogan di battaglia: “La Lega ce l’ha duro”. Anzi, ieri il leader del Carroccio aveva specificato che la Lega ce l’ha “sempre” duro. Espressione che non è piaciuta a Gad Lerner il quale immediatamente commentava sul suo blog: “Inutile rilevare a quante ironie del medesimo livello si presterebbe tale affermazione insistita lungo il correre dei decenni. Ma è opportuno per lo meno dire che tale volgarità ci è venuta a noia. Risulta ormai patetica. Ha stufato. Non consegue neppure l’obiettivo di presentare il leader come somigliante al suo popolo. Qualcuno che gli è amico lo consigli di smetterla, per il suo bene”.

 

Scrivi una replica

News

Usa-Germania, incontro Biden-Merkel il 15 luglio

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, riceverà la cancelliera tedesca Angela Merkel alla Casa Bianca il prossimo 15 luglio. Lo ha riferito il portavoce…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Ad aprile, prestiti a famiglie, settore privato e società non finanziarie in crescita»

Ad aprile, i prestiti al settore privato, alle famiglie e alle società non finanziarie sono aumentati. Lo rende noto la Banca d’Italia, riferendo i dati…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia: la Banca centrale russa ha alzato i tassi

La Banca di Russia, la banca centrale russa, ha aumentato i tassi dello 0,5%, alzando il costo del denaro al 5,5%. Confermate le previsioni degli…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: ad aprile, frena la produzione industriale

Ad aprile, la produzione industriale britannica ha registrato un calo inatteso. Lo comunica l’Office National of Statistics, l’ufficio nazionale di statistica britannico, riferendo un calo…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia