Se Bossi “il maturo” sorpassa il Pdl (lombardo e non) a sinistra | T-Mag | il magazine di Tecnè

Se Bossi “il maturo” sorpassa il Pdl (lombardo e non) a sinistra

LA SFIDA LEGA vs PDL

Non è la prima volta che Umberto Bossi ci sorprende tutti per le sue prese di posizione. Intorno a questo importante personaggio della scena politica italiana molte cose sono cambiate, ed inevitabilmente è mutata la percezione del leader leghista presso i cittadini. Si dovrà ammettere che la malattia del Senatur ha contribuito a questo fenomeno, perché opportunamente si sono drasticamente ridotte le occasioni di dileggio e di satira che sono state tutte dirottate su altri esponenti della Lega, tutti però assolutamente privi dell’appeal e della rappresentatività politica del cielodurista per eccellenza.
A questo si dovrà aggiungere che l’intelligenza politica di Bossi, se non altro tutta strategica, è sempre stata unanimemente riconosciuta, il che ovviamente centra poco con la possibile condivisione dei principi di cui si è sempre fatto portatore, ma che pure ha tracciato intorno al personaggio una sorta di aurea di rispetto.
Solo recentemente le occasioni in cui Bossi ha assunto posizioni in controtendenza non sono state poche: il modo in cui il leader leghista ha ritrattato le prime affermazioni sulla richiesta di Napolitano di portare davanti al Parlamento la nuova compagine di governo “Responsabilmente” allargata, e poi il rimbrotto alla infelice uscita di Letizia Moratti nei confronti di Pisapia. A quest’ultimo proposito Bossi ha detto: “Io non l’avrei fatto, tanto non ci fa guadagnare voti: è illusorio, la gente vota secondo le idee che si è già fatta”. Parole che suonano lapidarie e dimostrano un più maturo approccio all’estrazione del consenso nella campagna elettorale.
Evitando di banalizzare, ricorrendo a retroscena milanesi che darebbero alla condotta di Bossi motivi strategici tutti casalinghi, possiamo dire che il sorpasso della Lega ai danni del Pdl lombardo, a prescindere da cosa restituiranno le urne, sia già bello e compiuto politicamente. E non è certo un dettaglio.

 

3 Commenti per “Se Bossi “il maturo” sorpassa il Pdl (lombardo e non) a sinistra”

  1. […] rompe paga e i cocci sono suoi Con forse troppa fretta abbiamo invertito l’ordine degli estermismi interno al centrodestra. Pare che Bossi pensi di poter rimettere le […]

  2. […] forse troppa fretta abbiamo invertito l'ordine degli estermismi interno al centrodestra. Pare che Bossi pensi di poter rimettere le cose […]

  3. […] forse troppa fretta abbiamo invertito l’ordine degli estermismi interno al centrodestra. Pare che Bossi pensi di poter rimettere le […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 44 milioni di casi nel mondo

I casi di coronavirus accertati nel mondo hanno superato oggi quota 44 milioni, secondo l’ultimo bollettino della Johns Hopkins University. Nel dettaglio da inizio pandemia…

28 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Gualtieri: «Momento difficile, ma ce la faremo anche questa volta»

«Possiamo ripartire e abbiamo davanti a noi una prospettiva di rilancio, sviluppo e crescita grazie anche alle risorse europee». Lo ha detto il ministro dell’Economia,…

28 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, von der Leyen: «Dobbiamo intensificare la risposta dell’Ue»

In questa fase dell’emergenza sanitaria, «dobbiamo intensificare la nostra risposta dell’Unione europea». Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. «Invito gli…

28 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Michel: «3 o 4 vaccini entro l’inizio del 2021»

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, intervistato da Rtl France, ha reso noto che l’Ue si augura che tra la fine del 2020 l’inizio…

28 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia