Affluenza in calo, inflazione in rialzo. Risultato: stadi vuoti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Affluenza in calo, inflazione in rialzo. Risultato: stadi vuoti

SOLDI E VOTI | di Massimiliano Cavallo
di Massimiliano Cavallo

Il campionato italiano ha dato (quasi) tutti i suoi verdetti e quest’anno non ci saranno mondiali o europei per i quali fare il tifo. E allora, oggi, tutti davanti alle tv a vedere se il test delle amministrative farà cadere o no Berlusconi. Perché alla maggior parte dei tifosi italiani poco interessa se a Milano vincerà Pisapia o Moratti, ché non dipenderà certo da loro se sotto casa mia a Taranto continuerà ad esserci quella maledetta buca che mi fa forare ogni tanto una ruota. Ma interessa quanto quel voto milanese potrà influire sulla scena politica italiana. Sarà davvero così? Non avrà azzardato il centrosinistra a scommettere tutto su Milano e Napoli, invece che puntare su un dato nazionale che molto più probabilmente sarà a svantaggio del premier? Mentre compriamo i pop corn per assistere alla maratona dei dati pomeridiana, l’unico dato che possiamo per ora commentare è quello relativo all’affluenza.
Azzardare se una minore o maggiore affluenza sia a favore di una o dell’altra coalizione è come voler prevedere un terremoto con cinquant’anni d’anticipo, allora l’unica riflessione che ci viene in mente leggendo questi numeri è quella relativa alla disaffezione della politica. Proprio oggi ci è stato comunicato che l’inflazione nell’eurozona continua a crescere, 2,8% su base annuale contro l’1,6% di un anno fa. E questo dato, volendo giocare un po’ coi numeri, si conferma leggendo i dati delle affluenze nei comuni al voto del sud Italia con l’affluenza in calo per le comunali di Napoli (-3,38%) e Reggio Calabria (-6,55%), mentre al nord è in aumento. Insomma, la politica continua a parlare a se stessa mentre noi non abbiamo i soldi per arrivare a fine mese, e allora che voto a fare? Inevitabile citare la metafora di Philip Gould, collaboratore di Blair ai tempi della nascita del New Labour: la politica continua a giocare nello stesso modo non accorgendosi che nel frattempo sta giocando in uno stadio vuoto, senza più spettatori.

 

Scrivi una replica

News

Bce: “Ripresa si rafforza ma rimane l’incertezza legata alle varianti”

“L’economia dell’area euro sta gradualmente ripartendo ed è atteso un netto miglioramento nella seconda metà del 2021, via via che i progressi nelle campagne di…

24 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Taiwan: “Dobbiamo prepararci ad un possibile conflitto con la Cina”

“Taiwan deve prepararsi ad un possibile conflitto armato con la Cina”. Lo ha affermato il ministro degli Esteri taiwanese, Joseph Wu, citando la crescente intimidazione…

24 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Miami, crolla palazzo condominiale: si temono diverse vittime

A Miami, più precisamente a Surfside, è crollato un palazzo condominiale nel corso della notte dì mercoledì 23 giugno. Al momento non è ancora chiaro…

24 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, ultima dichiarazione della Merkel al Bundestag

Nella giornata di giovedì 24 giugno, Angela Merkel ha sostenuto la sua ultima dichiarazione governativa al Bundestag, dopo 16 anni da cancelliera. L’ultimo discorso è…

24 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia