Amministrative. Ignazi all’Unità: Sarà due a due | T-Mag | il magazine di Tecnè

Amministrative. Ignazi all’Unità: Sarà due a due

“Due a due, pari”. Così, a detta del professor Piero Ignazi, storico esperto della destra, finirà la sfida delle amministrative, in riferimento ai quattro maggiori Comuni (Milano, Torino, Bologna e Napoli). Intervistato dall’Unità, Ignazi spiega: “È probabile che si vada al ballottaggio a Napoli e Milano ma alla fine finirà con due vittorie per il centrosinistra a Torino e Bologna e due per il centrodestra a Napoli e Milano”. Il risultato più clamoroso – aggiunge il professore – “sarebbe la sconfitta di Letizia Moratti a Milano” perché rappresenterebbe “il vero argomento politico”. Tuttavia, secondo Ignazi, ciò non avrebbe un effetto devastante sul centrodestra. “Dove vanno Pdl e Lega slegati?”, si chiede il professore osservando: “Diventeranno più litigiosi, più concorrenziali, ci saranno più tensioni interne, si romperà il blocco granitico che è andato avanti in questi anni, ma resteranno lì. Non accadrà niente di diverso”. Il professore, inoltre, si sofferma sull’analisi della campagna elettorale: “Anche questa ha seguito il canovaccio delle altre: tutta concentrata sulla persona di Berlusconi, con molte provocazioni lanciate per conquistare le prime pagine e l’ho vista ancora una volta con un differenziale di presenza nei media, compresi quelli pubblici, scandalosamente a favore del centrodestra e di Berlusconi in particolare”.

 

Scrivi una replica

News

Ue, rinnovato regime di sanzioni contro Isis e al-Qaeda

Il Consiglio dell’UE ha rinnovato oggi il regime di sanzioni contro l’Isis e al-Qaeda (che consistono tra le altre cose in un congelamento dei beni…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Nell’Ue, tra marzo e giugno, 168mila decessi in più rispetto alla media»

Tra marzo e giugno 2020, nei 26 Paesi dell’Unione europea che hanno reso disponibili i dati, sono stati registrati 168mila decessi in più rispetto al…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Spadafora: «Su palestre, piscine e centri sportivi prevalsa scelta di buon senso»

«Palestre, piscine e centri sportivi restano aperti!». Ill ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ha commentato così le misure contenute nell’ultimo…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo i contagi hanno superato i 40 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 40.076.184 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia