Agcom, per Fede altro che valutazione tecnica. Lo sfogo del direttore del Tg4 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Agcom, per Fede altro che valutazione tecnica. Lo sfogo del direttore del Tg4

BALLOTTAGGIO

Altro che valutazione tecnica e giuridica, come aveva spiegato il presidente dell’Agcom, Corrado Calabrò. È stata, semmai, una strategia politica. Il direttore del Tg4, Emilio Fede, la cui testata insieme al Tg1 è quella che ha ricevuto la sanzione più alta, si è sfogato ai microfoni di Radio Città Futura: “Posso solamente dire che la multa inflitta ieri dall’Agcom al mio tg e al Tg1 fa parte, metaforicamente parlando, di una strategia politica. C’è un problema – ha proseguito Emilio Fede – che riguarda l’informazione in questo paese perché non si capisce come quotidiani e radio possono dire e fare quello che credono mentre la televisione deve essere condizionata. Il condizionamento sta nel fatto che il direttore non ha nessun potere di scelta”. Fede ha però ricordato di “aver trasmesso solo tre dei sei minuti dell’intervista a Silvio Berlusconi, contro i quasi otto minuti concessi al capolista del Pd milanese Boeri. Ebbene – ha concluso il direttore del Tg4 – gli ottominuti contro i tre sono serviti a dire che ho violato la par condicio”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Gentiloni: «Nel quarto trimestre, ci sarà un significativo rallentamento dell’economia»

Le misure restrittive introdotte per contenere la diffusione del coronavirus «sono sfortunatamente necessarie ancora una volta per appiattire la curva» dei contagi anche se probabilmente…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ecdc: in Belgio più alto tasso di contagi

Secondo quanto calcolato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), è il Belgio il paese ad avere ora il più…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, sciopero di 24 ore dei medici

La situazione legata alla gestione della pandemia in Spagna non registra ancora miglioramenti e i medici spagnoli hanno indetto uno sciopero di 24 ore per…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, confermata dal Senato la nomina di Barrett alla Corte Suprema

Il Senato ha confermato la nomina della giudice Amy Coney Barrett alla Corte Suprema (Barrett ha giurato nella notte). Un via libera che ora porta…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia