Gli italiani e il sesso. Cosa eccita il bel Paese? | T-Mag | il magazine di Tecnè

Gli italiani e il sesso. Cosa eccita il bel Paese?

LA RICERCA TECNE': COME E DOVE VI PIACE FARE L'AMORE

Che rapporto hanno gli italiani con il sesso? Dove preferiscono farlo? Che fantasie hanno, e quanto sono fedeli? Domande se si vuole anche banali ma alle quali seguono risposte che possono sorprendere. Una ricerca Tecnè, di prossima pubblicazione e di cui anticipiamo qualche dato, fa emergere il quadro di un Paese meno bacchettone di quanto s’immagini, ma che pure resta ancora fermo a certe forme di pudore e pregiudizi atavici. Coloro che sono coinvolti in relazioni stabili si sentiranno confortati dal sapere che gli italiani, 

donne e uomini, si definiscono per lo più fedeli, anche se in termini percentuali non straordinari. E’ il 43% degli intervistati a confessare di aver almeno una volta tradito il partner, mentre il 45% ammette di aver avuto più relazioni contemporaneamente, il che chiaramente non presuppone il tradimento. Del resto è recentissima la pubblicazione di un libro di Eugenio Scalfari nel quale il fondatore di Repubblica racconta senza ipocrisie e infingimenti della sua bigamia vissuta per anni alla luce del sole; e non è certo l’unico caso famoso. Quanto al rapporto col sesso gli italiani dimostrano di essere un popolo a vocazione dominante: la maggioranza, tra donne e uomini, dichiara di preferire “stare sopra” durante il rapporto. Se non si trattasse di un dato naturale, si potrebbe dar libero sfogo ad analisi sociologiche che vogliono il fenomeno come diretta conseguenza della società dei consumi fondata sulla prevaricazione: è vero che molte volte il mondo del sesso non è insensibile alle leggi del libero mercato, ma non ci sembra necessariamente questo il caso. Quanto alle fantasie sessuali c’è qualche sorpresa in più. Strano ad esempio che nell’era digitale solo il 6% degli intervistati dichiari di essere attratto dal sesso telematico (cyber sex), segno che le chat e le sessioni notturne in webcam sono ad appannaggio di una cerchia ristretta di appassionati. Ben il 50% invece dichiara un certo gradimento per l’essere legati duranti il rapporto, e altrettanti ammettono l’uso di sex toys (vibratori e simili). Anche l’essere ripresi da una telecamera è una fantasia che stimola molti (31%), fenomeno che probabilmente è anche favorito dalla grande diffusione di telefonini e palmari in grado di essere impiegati con velocità. E a questo proposito varrà la pena di fare cenno ai tanti casi di esibizionismo, spesso doloso, che hanno avuto poi evoluzioni anche penalmente rilevanti. Sta di fatto, comunque, che molti lo fanno.
Il sesso di gruppo, invece non appassiona particolarmente gli italiani. Sono pochi coloro che se ne dicono attratti, mentre la fantasia non ha limiti sulle possibili location degli amorosi connubi: si va dal bagnasciuga ai camerini dei negozi, dal cinema ai bagni dei ristoranti. Nessun cenno, a questo proposito, al lettone di Putin: troppo elitario, si vede, per fare statistica.

 

1 Commento per “Gli italiani e il sesso. Cosa eccita il bel Paese?”

  1. […] vita Secondo la ricerca Tecnè, sei donne italiane su dieci ammettono di aver tradito il partner. Qui una sintesi della ricerca. Posted by disastrid » Hard candy Tags:copie, donne, partner, […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus: in Lombardia, da giovedì coprifuoco dalle 23 alle 5

Coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre, in Lombardia. Lo prevede l’ordinanza emanata oggi firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza,…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 9 milioni di download per Immuni

Oltre 9 milioni di download per Immuni, l’applicazione di tracciamento dei contatti per contenere la diffusione del coronavirus. Lo ha reso noto Immuni attraverso un…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente: in Italia, ogni anno l’inquinamento atmosferico costa oltre 1.500 euro procapite

Oltre 1.500 euro. Questo è il costo procapite annuo dell’inquinamento per gli italiani. A stimarlo è uno studio realizzato dall’Epha, l’Alleanza europea per la salute…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Mattarella: «Cure e vaccini disponibili per tutta la popolazione mondiale»

«Le cure e i vaccini» contro il coronavirus «siano disponibili per tutti in tutto il mondo». Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia