Realacci: Il Governo nasconde le clausole dell’accordo tra Francia e Italia sul nucleare | T-Mag | il magazine di Tecnè

Realacci: Il Governo nasconde le clausole dell’accordo tra Francia e Italia sul nucleare

energia

Il parere negativo del Governo all’ordine del giorno che lo invitava a valutare l’opportunità di “rendere note tutte le clausole previste dal protocollo Italia-Francia sul’energia nucleare del 2009 e se questo contemplasse inoltre clausole di rescissione e rimborso in caso di stop al piano nucleare” suona come una conferma. Ci sono accordi segreti e sono onerosi. Su questo tema abbiamo già chiesto da tempo chiarimenti al governo con altre iniziative parlamentari, ma non c’è stata mai nessuna risposta. E’ un fatto molto grave perché la beffa nucleare non può diventare comunque un danno per le tasche dei cittadini e un affare per pochi. Basta con gli imbrogli agli italiani, basta con le balle nucleari”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd commentando la bocciatura dell’ordine del giorno presentato dal Partito Democratico per rendere note le clausole del protocollo Italia-Francia sul nucleare.

 

Scrivi una replica

News

Ue, Gentiloni: «La crisi non è alle nostre spalle»

«La crisi non è alle nostre spalle». Lo ha detto il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, intervenendo in occasione del Foro di dialogo Italia-Spagna. «La velocità…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, De Luca: «Da venerdì in Campania coprifuoco alle 23»

«Ci prepariamo a chiedere in giornata il coprifuoco. Il blocco di tutte attività e della mobilità da questo fine settimana in poi». Lo ha reso…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2020, nuove regole per l’ultimo dibattito Trump-Biden

Nel corso del dibattito televisivo tra i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti, Donald Trump e Joe Biden, in programma giovedì – l’ultimo prima…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Le prime dosi di vaccino potrebbero essere disponibili a inizio dicembre»

Le prime dosi del vaccino contro il coronavirus potrebbero essere «disponibili all’inizio di dicembre» 2020. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia