La strategia comunicativa della Lega spiegata da Roberto Calderoli | T-Mag | il magazine di Tecnè

La strategia comunicativa della Lega spiegata da Roberto Calderoli

MINISTERI AL NORD

In un’intervista concessa a Marco Cremonesi sul Corriere della Sera, il leghista Roberto Calderoli rilancia convintamente l’idea dei ministeri al nord (ma anche al sud in riferimento al ministero delle Pari opportunità di Mara Carfagna). Calderoli spiega la strategia comunicativa del Carroccio e il perché si è deciso di portare avanti la battaglia proprio adesso, in periodo elettorale: “I tempi sono importanti, una questione lanciata nel momento sbagliato si arena. La Lega ha sempre fatto così: per le sue battaglie ha sempre scelto i momenti in cui era più difficile che si potessero lasciar cadere”. E non solo i ministeri, Calderoli va oltre: “Io voglio spostare anche da Roma la presidenza della Repubblica. Sui tagli, penso che in un momento di crisi debbano riguardare tutti, non è pensabile che ci sia chi è escluso per definizione”.

 

2 Commenti per “La strategia comunicativa della Lega spiegata da Roberto Calderoli”

  1. […] all'intervista pubblicata oggi dal Corriere della Sera intendo precisare che a seguito di un'incomprensione […]

  2. […] replica della redazione del Corriere della Sera alla smentita di Roberto Calderoli riguardo una sua intervista al quotidiano di Via Solferino: “Sorge un dubbio. Il Calderoli che oggi smentisce di aver detto, […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 45,1 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 45.179.529. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Nizza, gruppo tunisino rivendica attacco

La procura antiterrorismo di Tunisi ha aperto un’inchiesta dopo che un sedicente gruppo terroristico “Al Mahdi nel sud della Tunisia” ha rivendicato, tramite un post…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di contagi in Svizzera: 9mila nelle ultime 24 ore

La Svizzera nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 9mila nuovi casi e 52 decessi. A riferirlo sono state le autorità sanitarie alle prese con…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la Francia torna in lockdown

La Francia è tornata in lockdown, ma a differenza di quello primaverile, questa volta rimarranno aperte le scuole, gli uffici, le fabbriche e tutto il…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia