Le notizie che passano in secondo piano: così Frattini difende il premier che parla a Obama | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le notizie che passano in secondo piano: così Frattini difende il premier che parla a Obama

BERLUSCONI

All’indomani dello sfogo di Berlusconi con Obama sui giudici di sinistra, a prendere le difese del premier è il ministro degli Esteri, Franco Frattini: “Le frasi di Berlusconi denotano una sofferenza profonda, una sofferenza umana di una persona che da 17 anni è stato colpito da 200 processi penali uscendo sempre senza alcuna condanna – ha detto Frattini a margine di un incontro istituzionale al Centro di riferimento oncologico di Aviano -. È il segno di un dolore profondo che bisogna certamente comprendere. Ma Berlusconi ha anche parlato, a quanto sembra da queste immagini rubate, dell’esigenza di riforme strutturali nel Paese, che sono una cosa seria e che credo possano interessare anche al presidente degli Stati Uniti. Il fatto che da questa battuta si sia oscurata la valenza importante della presenza dell’Italia al G8, dove si è candidata con successo ad ospitare il G8 attuativo per il Piano Marshall del Mediterraneo che si terrà a Roma in luglio è veramente clamoroso. È questa la vera notizia, che invece è passata in secondo piano”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, quarantena e tampone obbligatori per chi viene in Italia dal Regno Unito

Quarantena obbligatoria di 5 giorni con obbligo di tampone per chi arriva in Italia dal Regno Unito. Lo prevede un’ordinanza firmata dal ministro della Salute,…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, dal 26 giugno via obbligo mascherine all’aperto

Anche la Spagna, come la Francia alcuni giorni fa, ha annunciato che a breve toglierà l’obbligo di mascherina all’aperto. A riferirlo il premier Pedro Sanchez,…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Trump: «Deciderò se ricandidarmi dopo elezioni midterm»

L’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è tornato a parlare non escludendo una sua ricandidatura nel 2024, ipotesi di cui si discute da tempo.…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Novara, sindacalista muore investito da un camion durante una manifestazione

Adil Belakhdim, 37 anni, coordinatore interregionale dei SiCobas, è morto questa mattina investito da un camion. L’episodio è avvenuto davanti ai cancelli della Lidl di…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia