QEUL PORCELLUM ENDEMICO | T-Mag | il magazine di Tecnè

QEUL PORCELLUM ENDEMICO

Il Porcellum ha dato un colpo ferale alla rappresentanza politica. Un colpo i cui effetti l’entusiasmo arancione di questi giorni non riesce a lenire. Il problema è, che preferenze o non preferenze, il porcellum è nel dna di questa classe politica a livelli che vanno ben al di là delle norme e dei meccanismi elettorali. In molti hanno detto che l’eventuale, e ormai probabile, declino di Berlusconi non segnerà automaticamente la fine del berlusconismo. E questo è verissimo perché le pratiche – sempre esistite – che si sono moltiplicate negli usi dell’ultimo ventennio sono straordinariamente radicate e ormai esulano dal loro testimone principale.Il fenomeno orribile che rappresenta la situazione è quella dei candidati che raccolgono voti che non onorano, snobando il mandato che ne deriva.

E’ il caso di quanti candidati alle elezioni europee vengono eletti e poi optano per altri incarichi. E’ il caso dei candidati a sindaco o a presidente di regioni e province che, una volta battuti, non vanno in consiglio comunale (o provinciale o regionale) a fare il lavoro per il quale hanno chiesto e ottenuto i voti dei cittadini. E nello specifico di questa tornata sarà probabilmente il caso di Gianni Lettieri a Napoli e di Letizia Moratti a Milano. Guideranno l’opposizione nei rispettivi consigli comunali, i due principali sconfitti di questa tornata elettorale? O dimostreranno che l’unica cosa cui erano interessati era la poltrona di comando piuttosto che servire la loro città? Al momento non c’è ancora niente di certo, ma è lecito attendersi il peggio. Intanto, mentre non aspettiamo altro che essere smentiti, ricordiamo che il fenomeno è ampio e diffuso e che non riguarda certamente solo una parte politica. Solo un anno fa Emma Bonino veniva sconfitta nel Lazio, regione il cui consiglio regionale, però, non dev’esser sembrato degno del suo impegno.

 

Scrivi una replica

News

Covid-19, Cartabellotta (Gimbe): «Segnali incoraggianti di rallentamento dell’epidemia»

«Si vedono segnali importanti di rallentamento dell’epidemia in Italia. Alla domanda se siamo arrivati al picco, la risposta potrebbe essere ni», lo ha detto il presidente della…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confesercenti: «Con Omicron e caro-energia ripresa indietro di sei mesi»

Omicron e corsa delle bollette portano indietro di sei mesi le lancette della ripresa. Così la Confesercenti, spiegando che il nuovo rallentamento innescato dalla quarta ondata…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Continuano a salire i prezzi dei carburanti

Prosegue la scia di rialzi dei prezzi praticati dei carburanti. Secondo Quotidiano energia la quotazione media della benzina al distributori è di 1,750 euro al…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Abu Dhabi, attentato Huthi con droni: insorti yemeniti filo-iraniani rivendicano attacco

Un attacco aereo eseguito con droni da parte degli insorti yemeniti filo-iraniani Huthi, che lo hanno in seguito rivendicato, ha provocato una serie di esplosioni…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia