Dopo le rassicurazioni dell’Unione europea ecco l’allarme dell’Oms | T-Mag | il magazine di Tecnè

Dopo le rassicurazioni dell’Unione europea ecco l’allarme dell’Oms

BATTERIO KILLER

Soltanto ieri l’Ue aveva provveduto a non creare allarmismi ingiustificati in riferimento al batterio killer contenuto nei cetrioli e che ha provocato alcune vittime in Germania. Le notizie di oggi, però, sembrano andare verso tutt’altra direzione. L’Organizzazione mondiale della sanità, infatti, ha affermato che il ceppo di Escherichia Coli analizzato “è nuovo e altamente tossico”.
“Questo è un ceppo unico che non è mai stato isolato prima da pazienti e presenta diverse caratteristiche che lo rendono più virulento e capace di produrre maggiori tossine”, ha spiegato al dettaglio Hilde Kruse, esperta di sicurezza alimentare all’Oms. Si tratterebbe di un batterio mutante e dunque anche per questo l’epidemia scoppiata in Europa sarebbe così estesa e pericolosa. I casi di contagio sarebbero 1600: mille solo in Germania, gli altri 600 nell’Ue.

 

Scrivi una replica

News

Cybersicurezza, Palazzo Chigi: «Nell’attacco non sono stati colpiti settori critici»

«In merito all’attacco hacker verificatosi su scala mondiale, la riunione tenuta stamane a Palazzo Chigi, coordinata dal Sottosegretario con la delega alla Cybersecurity Alfredo Mantovano,…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Benzinai, sanzioni da 200 a 200mila euro per chi viola gli obblighi di comunicazione dei prezzi

Sanzioni da 200 a 2mila euro, a seconda del fatturato, per chi viola gli obblighi di comunicazione ed esposizione dei prezzi dei carburanti. E’ quanto…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Carburanti, prezzi ancora in calo

Nonostante l’embargo al petrolio russo continuano a calare i prezzi dei carburanti. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Qe dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto Turchia-Siria, Zelensky: «Pronti a fornire assistenza»

«Siamo al fianco del popolo turco in questo momento difficile. Siamo pronti a fornire l’assistenza necessaria per superare le conseguenze del disastro», ha dichiarato Zelensky…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia