Dopo le rassicurazioni dell’Unione europea ecco l’allarme dell’Oms | T-Mag | il magazine di Tecnè

Dopo le rassicurazioni dell’Unione europea ecco l’allarme dell’Oms

BATTERIO KILLER

Soltanto ieri l’Ue aveva provveduto a non creare allarmismi ingiustificati in riferimento al batterio killer contenuto nei cetrioli e che ha provocato alcune vittime in Germania. Le notizie di oggi, però, sembrano andare verso tutt’altra direzione. L’Organizzazione mondiale della sanità, infatti, ha affermato che il ceppo di Escherichia Coli analizzato “è nuovo e altamente tossico”.
“Questo è un ceppo unico che non è mai stato isolato prima da pazienti e presenta diverse caratteristiche che lo rendono più virulento e capace di produrre maggiori tossine”, ha spiegato al dettaglio Hilde Kruse, esperta di sicurezza alimentare all’Oms. Si tratterebbe di un batterio mutante e dunque anche per questo l’epidemia scoppiata in Europa sarebbe così estesa e pericolosa. I casi di contagio sarebbero 1600: mille solo in Germania, gli altri 600 nell’Ue.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 176 milioni di casi nel mondo

I casi di coronavirus a livello globale hanno superato oggi la soglia dei 176 milioni, stando al bollettino aggiornato della Johns Hopkins University. Secondo l’università…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Putin: «Infondate accuse americane su cyberattacchi»

Per Joe Biden la Russia rappresenta una nuova sfida. Vladimir Putin “risponde”, in un’intervista a Nbc che le accuse americane secondo cui hacker russi o…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: “Dal G7 ingerenza, bugie e accuse infondate”

“Bugie, voci e accuse infondate nel corso del club dei Sette Grandi del mondo”. Lo ha affermato l’ambasciata della Cina nel Regno Uniti. “Il G7…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, da oggi 40 milioni di persone in zona bianca. Draghi: “Quarantena per arrivi da Gb in caso di aumento contagi”

Dalla giornata di lunedì 14 giugno 40milioni di persone si troveranno in zona bianca, tornando cosi gradualmente ad una vita normale, mantenendo comunque mascherine e…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia