Generazione Italia: “150 anni fa si univa l’Italia; oggi si parla di decentrare i ministeri” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Generazione Italia: “150 anni fa si univa l’Italia; oggi si parla di decentrare i ministeri”

VERTICI

Sale l’attesa per il vertice previsto all’ora di pranzo tra Silvio Berlusconi e Umberto Bossi. Ma le aspettative di alcuni non sono poi così alte. “Non ci resta che aver fiducia in Bacco”, si legge ad esempio su Generazione Italia. “150 anni fa presso Taverna Catena, pochi passi da Teano, Vittorio Emanuele e Garibaldi si incontrarono per unire le Italie. Certo i tempi sono cambiati e cambiati sono gli uomini, purtroppo. Oggi ad Arcore si incontrano Berlusconi e Bossi. Nessun paragone, s’intende, anche perché faremmo un torto e un’offesa a quegli uomini. 150 anni fa si univa l’Italia; oggi si parla di decentrare i Ministeri. Il leader della Lega Nord tra pochi giorni si recherà a Pontida per la annuale festa del partito e sicuramente lancerà qualche altro proclama secessionista”.
Di cosa potranno parlare Berlusconi e Bossi? “Magari – si legge ancora nell’editoriale – si accorderanno per qualche sottosegretario, forse sposteranno qualche pedina da un dicastero all’altro, presumibilmente troveranno la quadra per non scontentare qualche ‘responsabile disponibile’ e avere ancora qualche numero di vantaggio durante le votazioni. Sicuramente non parleranno di cambiare l’Italia, non tratteranno di riforme, quelle strutturali e non quelle ad personam, che necessitano al Paese per un rilancio che è diventato una chimera. Possiamo solo augurarci e sperare che un calice di vino in più determini, inconsapevolmente, una svolta positiva”.

 

Scrivi una replica

News

Usa-Germania, incontro Biden-Merkel il 15 luglio

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, riceverà la cancelliera tedesca Angela Merkel alla Casa Bianca il prossimo 15 luglio. Lo ha riferito il portavoce…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Ad aprile, prestiti a famiglie, settore privato e società non finanziarie in crescita»

Ad aprile, i prestiti al settore privato, alle famiglie e alle società non finanziarie sono aumentati. Lo rende noto la Banca d’Italia, riferendo i dati…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia: la Banca centrale russa ha alzato i tassi

La Banca di Russia, la banca centrale russa, ha aumentato i tassi dello 0,5%, alzando il costo del denaro al 5,5%. Confermate le previsioni degli…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: ad aprile, frena la produzione industriale

Ad aprile, la produzione industriale britannica ha registrato un calo inatteso. Lo comunica l’Office National of Statistics, l’ufficio nazionale di statistica britannico, riferendo un calo…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia