Secondo un settimanale tedesco Ylenia Carrisi è ancora viva. Come reagiranno i media? | T-Mag | il magazine di Tecnè

Secondo un settimanale tedesco Ylenia Carrisi è ancora viva. Come reagiranno i media?

SCENARI

Il Corriere della Sera oggi rilancia una notizia del settimanale tedesco Freizeit Revue secondo cui Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina Power scomparsa nel 1994 a New Orleans, sarebbe ancora viva e si troverebbe in un convento greco-ortodosso di Phoenix. Si racconta che gli inquirenti stiano seguendo le indicazioni di una medium di Amburgo. Sulla scomparsa di Ylenia sono stati scritti già diversi libri. Ora bisognerà capire come il clamore per uno (eventuale) scoop del genere verrà affrontato mediaticamente con tutte le smentite e le conferme che senza dubbio seguiranno.

 

1 Commento per “Secondo un settimanale tedesco Ylenia Carrisi è ancora viva. Come reagiranno i media?”

  1. […] prima reazione sulla possibilità auspicata da un settimanale tedesco che Ylenia Carrisi possa essere ancora viva arriva proprio da […]

Scrivi una replica

News

Cybersicurezza, Palazzo Chigi: «Nell’attacco non sono stati colpiti settori critici»

«In merito all’attacco hacker verificatosi su scala mondiale, la riunione tenuta stamane a Palazzo Chigi, coordinata dal Sottosegretario con la delega alla Cybersecurity Alfredo Mantovano,…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Benzinai, sanzioni da 200 a 200mila euro per chi viola gli obblighi di comunicazione dei prezzi

Sanzioni da 200 a 2mila euro, a seconda del fatturato, per chi viola gli obblighi di comunicazione ed esposizione dei prezzi dei carburanti. E’ quanto…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Carburanti, prezzi ancora in calo

Nonostante l’embargo al petrolio russo continuano a calare i prezzi dei carburanti. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Qe dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto Turchia-Siria, Zelensky: «Pronti a fornire assistenza»

«Siamo al fianco del popolo turco in questo momento difficile. Siamo pronti a fornire l’assistenza necessaria per superare le conseguenze del disastro», ha dichiarato Zelensky…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia