Poste Italiane rassicura i clienti: “Siamo disponibili agli indennizzi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Poste Italiane rassicura i clienti: “Siamo disponibili agli indennizzi”

GUAI INFORMATICI

Dopo i disservizi che hanno causato non pochi problemi all’utenza, Poste Italiane ha ha fatto sapere che è disponibile a riconoscere rimborsi economici ai clienti che hanno subito danni documentabili. “Il dialogo con le associazioni si è aperto in un clima positivo – ha spiegato l’ad, Massimo Sarmi in riferimento a quelle che erano state le richieste delle associazioni dei consumatori –. Dal canto nostro, valuteremo attentamente e con la massima disponibilità tutte le richieste che ci perverranno sia direttamente che attraverso le associazioni. Voglio cogliere questa occasione per scusarmi di nuovo per le difficoltà vissute dai nostri clienti, ma anche per ribadire che abbiamo profuso il massimo impegno per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile”. La Codacons ha però ribadito che azioni risarcitorie saranno avviate anche ai danni dell’Ibm, l’azienda che gestisce il sistema informatico di Poste Italiane.

 

Scrivi una replica

News

Novara, sindacalista muore investito da un camion durante una manifestazione

Adil Belakhdim, 37 anni, coordinatore interregionale dei SiCobas, è morto questa mattina investito da un camion. L’episodio è avvenuto davanti ai cancelli della Lidl di…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, prima dose di vaccini a metà della popolazione

Il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, ha reso noto che una persona su due in Germania è stata somministrata una prima dose, e una…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di casi in Russia: 17mila in un giorno

Nelle ultime 24 la Russia ha registrato 17mila nuovi casi da coronavirus, facendo registrato il più alto numero giornaliero da febbraio. I morti, invece, hanno…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps- Ag.Entrate-Bankitalia: «8,9 miliardi alle imprese nel 2020»

Nel 2020, a sostegno di coloro che svolgono attività imprenditoriale, sommando i contributi dell’Inps e quelli dell’Agenzia delle Entrate, sono stati complessivamente erogati circa 8,9…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia