A Pavia Saviano non sarà cittadino onorario. No alla proposta del Pd | T-Mag | il magazine di Tecnè

A Pavia Saviano non sarà cittadino onorario. No alla proposta del Pd

CITTADINANZA NEGATA

A Roberto Saviano le cose sono andate diversamente rispetto a Riccardo Muti. Il consiglio comunale della cittadina lombarda, infatti, ha negato la cittadinanza onoraria allo scrittore bocciando la mozione presentata dal Pd. La maggioranza composta da Lega e Pdl ha così votato compatta non accettando tale richiesta. Saviano era stato più volte a Pavia in passato e in queste occasioni aveva parlato delle infiltrazioni della ’ndrangheta al Nord.

 

1 Commento per “A Pavia Saviano non sarà cittadino onorario. No alla proposta del Pd”

  1. dante

    Ma quale negato , Saviano non ha chiesto nulla ai cosidetti politici della Lega e del PDL, figuriamoci !!! più stanno distanti e meglio è.Spiace solo per gli abitanti seri di Pavia che non meritano di essere rappresentati da cotanti individui senza senso dell’onore.

Scrivi una replica

News

Brexit, Johnson:«Missione compiuta»

«Missione compiuta». Così Boris Johnson saluta il quinto anniversario dello storico referendum del 2016, che sancì l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, variante Delta Plus rilevata in tre Stati dell’India

La variante Delta plus del coronavirus, è stata rilevata in tre Stati differenti dell’India: Maharashtra, Kerala e Madhya Pradesh.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca:«Con Europa situazione esplosiva, allentare le tensioni»

«Nel complesso la situazione in Europa è esplosiva e richiede misure specifiche per la de-escalation. La parte russa ha proposto una serie di misure. Per…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Draghi: «Accelerare su vaccinazione per fronteggiare varianti»

«Ad oggi, nell’Unione Europea più di metà della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose di vaccino. In Italia la quota è quasi del 60% e circa…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia