Anche Sallusti contro il settimanale britannico: “In balia delle lobby della sinistra europea” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Anche Sallusti contro il settimanale britannico: “In balia delle lobby della sinistra europea”

ECONOMIST

Oltre a Ferrara anche Alessandro Sallusti, direttore del Giornale, ha preso le distanze dall’articolo dell’Economist e lo ha fatto nel suo stile. Proponiamo uno stralcio dell’editoriale di oggi: “L’Economist , ex autorevole settimanale economico inglese oggi in balia delle lobby della sinistra europea, getta ancora un po’ di fango sull’Italia e su Berlusconi. Un mix di articoli già letti su Repubblica e su il Fatto, una foto, un titolo ad affetto quanto volgare (L’uomo che ha fottuto un intero Paese), e la copertina è fatta. Pur rispettabile, rimane l’opinione di un signore amico dei nemici del premier. È come se oggi noi titolassimo: Economist, giornale di m… E chi può smentire? Oppure: la Regina Elisabetta ha rotto i cogl… Certo, noi passeremmo per beceri e volgari infangatori al soldo del potente, quei rimbambiti dell’ Economist invece oggi saranno dipinti come uomini liberi e raffinati analisti”.

 

Scrivi una replica

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia