Ferrara: “Rapporto politicamente inquinato dal pregiudizio” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ferrara: “Rapporto politicamente inquinato dal pregiudizio”

ECONOMIST

L’editoriale di oggi di Giuliano Ferrara sul Foglio è piuttosto polemico con l’Economist che nel suo ultimo numero, anticipato già ieri da tutti gli organi di informazione, contiene un rapporto sull’Italia etichettando, anche in copertina, il premier Silvio Berlusconi come l’uomo che ha fregato (per non scrivere di peggio, si intende) un intero paese. Ferrara dunque afferma che il suo giornale tenterà di passare al setaccio ogni singolo dato apparso sul settimanale britannico al fine di scovare le evntuali inesattezze. Concludendo: “L’impressione è che il rapporto sia politicamente inquinato dal pregiudizio, dal partito preso, dalla necessità di inseguire senza equanimità e apertura mentale sufficienti i giudizi di una copertina di dieci anni fa, disattesi dalla realtà, che è il critico più radicale del lavoro giornalistico. Diciamo tutto questo sapendo che il nucleo forte del rapporto dell’Economist, e cioè un paese che cresce meno dei suoi concorrenti, che ha un tasso di competitività negativo, che non ha risolto problemi strutturali di condizionamento corporativo e conservatore dell’economia, è fondato, ed è il punto sul quale molti italiani che hanno scelto Berlusconi contro una inesistente alternativa politica e di programma sono infinitamente delusi”.

 

1 Commento per “Ferrara: “Rapporto politicamente inquinato dal pregiudizio””

  1. […] a Ferrara anche Alessandro Sallusti, direttore del Giornale, ha preso le distanze dall'articolo […]

Leave a Reply to Anche Sallusti contro il settimanale britannico: “In balia delle lobby della sinistra europea” | T-Mag

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia