Ecco chi era Amina: un 40enne statunitense della Georgia di nome Tom MacMaster | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ecco chi era Amina: un 40enne statunitense della Georgia di nome Tom MacMaster

IDENTITA' SVELATA

Amina in verità è Tom MacMaster. E tutto il mondo ci è cascato. L’ultimo post, dal titolo eloquente (Apology to readers), è stato scritto dalla Turchia dove l’uomo 40enne, statunitense, è in vacanza con la moglie spiegando di essere l’artefice di questo personaggio, Amina, una fantomatica blogger siriana omosessuale. Che tanti punti della storia non fossero chiari, era già emerso nei giorni scorsi. Dalle foto diffuse, che si è poi scoperto appartenere ad un’altra donna, all’identità mai realmente svelata (Amina aveva rilasciato interviste, ma sempre e solo tramite mail), più di una persona aveva dubitato della reale esistenza della ragazza. MacMaster, nell’ultimo post, ha scritto che non si aspettava una tale eco e che non ritiene di avere danneggiato nessuno. Nel blog La 27° Ora (all’interno di Corriere.it) c’è un’attenta analisi, che noi consigliamo di leggere, su come vengono veicolate le identità e le interazioni che possono nascere online. Infatti, tra i lettori e le lettrici del blog A Gay Girl in Damascus una ragazza si era definita la sua fidanzata salvo poi chiarire di non avere mai incontrato Amina se non in Rete.

 

1 Commento per “Ecco chi era Amina: un 40enne statunitense della Georgia di nome Tom MacMaster”

  1. […] non ne esce benissimo”. È il commento di Massimo Mantellini sul suo blog in riferimento all'identità svelata di Amina. Tuttavia i suoi lettori, almeno stando ai primi commenti, non sembrano del tutto […]

Leave a Reply to Amina si chiama perciò Tom MacMaster: se è Internet a non uscirne benissimo | T-Mag

News

Luxottica, è morto Leonardo Del Vecchio. Aveva 87 anni

È morto Leonardo Del Vecchio. Il fondatore del noto marchio dell’occhialeria Luxottica, e presidente di EssilorLuxottica, aveva 87 anni.…

27 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, la Corte Suprema ha abolito la sentenza che garantiva il diritto all’aborto

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade con cui nel 1973 la stessa Corte aveva reso legale l’aborto negli…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Grazie alle misure che si stanno pensando, non vi sarà un’emergenza energetica in inverno»

«Le misure che si stanno pensando assicurano che non vi sia emergenza» energetica «durante l’inverno». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Siamo impegnati a proteggere e sostenere il potere d’acquisto degli italiani»

«Nell’area dell’euro, soprattutto a causa dei prezzi dell’energia e dell’inflazione, le previsioni sono di un rallentamento un po’ in tutti i Paesi. Noi siamo impegnati…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia