Maturità, Gelmini: dal prossimo anno un test sul modello dell’Invalsi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Maturità, Gelmini: dal prossimo anno un test sul modello dell’Invalsi

SCUOLA

Nonostante le griglie sbagliate che hanno causato non pochi problemi nella correzione delle prove Invalsi, il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, in un’intervista al Tg1 ha anticipato che il prossimo anno alla maturità potrebbe essere introdotto un test a risposta multipla sul modello adottato per l’esame di terza media. Lo scopo sarebbe quello di creare un sistema di valutazione omogeneo per tutto il paese. Per quanto riguarda l’esame di maturità, invece, “tutto si è svolto regolarmente”, ha osservato il ministro. E sull’aumento dei non ammessi agli esami ha sostenuto che “non è mai bello quando un ragazzo viene bocciato”, ma “una scuola che aiuta tutti non aiuta a crescere”.

 

1 Commento per “Maturità, Gelmini: dal prossimo anno un test sul modello dell’Invalsi”

  1. […] Potrebbe essere l'ultima prova del genere in quanto il ministro Gelmini nei giorni scorsi ha annunciato che è allo studio un tipo di test diverso, più simile all'Invalsi degli studenti di terza […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus, variante Delta Plus rilevata in tre Stati dell’India

La variante Delta plus del coronavirus, è stata rilevata in tre Stati differenti dell’India: Maharashtra, Kerala e Madhya Pradesh.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca:«Con Europa situazione esplosiva, allentare le tensioni»

«Nel complesso la situazione in Europa è esplosiva e richiede misure specifiche per la de-escalation. La parte russa ha proposto una serie di misure. Per…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Draghi: «Accelerare su vaccinazione per fronteggiare varianti»

«Ad oggi, nell’Unione Europea più di metà della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose di vaccino. In Italia la quota è quasi del 60% e circa…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Sta tornando la fiducia, la ripresa sarà sostenuta»

«La situazione economica europea e italiana è in forte miglioramento. Secondo le proiezioni della Commissione europea, nel 2021 e nel 2022 l’Italia crescerà rispettivamente del…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia