Oggi Cpi dell’Aja si pronuncerà sul mandato di arresto contro Gheddafi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Oggi Cpi dell’Aja si pronuncerà sul mandato di arresto contro Gheddafi

LIBIA

Oggi la Corte penale internazionale (Cpi) dell’Aja si pronuncerà sul mandato di arresto contro il leader libico, Muammar Gheddafi, per crimini contro l’umanità. La decisione dei giudici sarà resa nota durante un’udienza pubblica prevista alle 13 e che dovrebbe durare circa un’ora. La richiesta di “rinvio a giudizio” fu presentata il 16 maggio dal procuratore Luis Moreno-Ocampo il quale aveva chiesto ai giudici di emettere mandati di cattura internazionali contro Gheddafi, il figlio Seif al Islam e il direttore dei servizi segreti libici Abdallah al Senussi.

 

1 Commento per “Oggi Cpi dell’Aja si pronuncerà sul mandato di arresto contro Gheddafi”

  1. […] Corte penale dell'Aja, come anticipato oggi, ha spiccato mandati d'arresto per il leader libico Muammar Gheddafi, il figlio Saif al-Islam e il […]

Scrivi una replica

News

Cybersicurezza, Palazzo Chigi: «Nell’attacco non sono stati colpiti settori critici»

«In merito all’attacco hacker verificatosi su scala mondiale, la riunione tenuta stamane a Palazzo Chigi, coordinata dal Sottosegretario con la delega alla Cybersecurity Alfredo Mantovano,…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Benzinai, sanzioni da 200 a 200mila euro per chi viola gli obblighi di comunicazione dei prezzi

Sanzioni da 200 a 2mila euro, a seconda del fatturato, per chi viola gli obblighi di comunicazione ed esposizione dei prezzi dei carburanti. E’ quanto…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Carburanti, prezzi ancora in calo

Nonostante l’embargo al petrolio russo continuano a calare i prezzi dei carburanti. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Qe dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto Turchia-Siria, Zelensky: «Pronti a fornire assistenza»

«Siamo al fianco del popolo turco in questo momento difficile. Siamo pronti a fornire l’assistenza necessaria per superare le conseguenze del disastro», ha dichiarato Zelensky…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia