Under 18, gli Stati Uniti dicono sì ai videogiochi anche se violenti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Under 18, gli Stati Uniti dicono sì ai videogiochi anche se violenti

TECNOLOGIE

La Corte Suprema degli USA ha liberalizzato la vendita di videogiochi violenti agli under 18. Il giudice Antonin Scalia si è appellato al primo emendamento della Costituzione, riguardante la libertà di espressione. il giudice ha inoltre dichiarato che i videogames sono ricchi di idee, valori sociali, oltre che di violenza, al pari di libri e film. In seguito a studi fatti, sono state respinte le accuse di istigazione alla violenza per mancanza di prove tangibili. Questa decisione frutterebbe al mercato americano del videogioco oltre 18 miliardi di dollari.

 

Scrivi una replica

News

Regno Unito, Johnson annuncia la fine del Green Pass

Dal 26 gennaio, il Regno Unito allenterà le misure anti-contagio: stop al Green Pass, allo smart-working e all’obbligo di indossare la mascherina a scuola. Lo…

19 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Bianchi: «Ad oggi il 93,4% delle classi è in presenza»

«Ad oggi il 93,4% delle classi è in presenza». Così il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, intervenendo nel corso di un’audizione in Commissione Cultura alla Camera…

19 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: contagi in aumento nelle carceri italiane

Oltre 2.580 detenuti sono positivi al coronavirus. Si tratta del numero più alto dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I casi sono raddoppiati negli ultimi dieci giorni: il…

19 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Crisi ucraina: venerdì incontro Blinken-Lavrov a Ginevra

Il segretario di Stato americano, Antony Blinken, e il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, si incontreranno venerdì a Ginevra. Obiettivo del faccia-a-faccia: provare a…

19 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia