Mentana chiede a Telecom Italia Media chiarezza riguardo l’affaire Santoro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mentana chiede a Telecom Italia Media chiarezza riguardo l’affaire Santoro

TV

Il direttore del Tg di La7, Enrico Mentana, ha chiesto a Telecom Italia Media durante l’edizione del telegiornale delle 20 di ieri maggiore chiarezza riguardo l’interruzione delle trattative con Michele Santoro. “Speriamo che le trattative riprendano, anche se le parole di oggi (ieri, ndr) non lasciano ben sperare, ma visto quello che ha detto Santoro è necessario per tutti noi che Telecom Italia Media chiarisca in modo inoppugnabile che ha fatto le sue scelte senza nessuna pressione esterna. Abbiamo lavorato e continuiamo a lavorare in perfetta libertà – ha aggiunto Mentana – e una rete non è libera se prende Santoro e non lo è se non lo prende, però se un’azienda tratta con il proposito di prendere un professionista come Santoro e poi tronca queste trattative, ha il dovere di spiegarsi; sennò si è autorizzati a pensare che qualcuno non volesse qualche risultato, anche per evitare che chi lo utilizzerà si rafforzi troppo: si chiama censura di mercato”.

 

Scrivi una replica

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia