L’opposizione detta l’agenda al governo: “Approvazione in tempi rapidi, dopodiché dimissioni” | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’opposizione detta l’agenda al governo: “Approvazione in tempi rapidi, dopodiché dimissioni”

MANOVRA

Il senso di responsabilità a cui sono chiamate maggioranza e opposizione al fine di approvare la manovra in tempi stretti dando così una risposta univoca ai mercati e impedendo ulteriori attacchi speculativi sta trovando convergenze importanti, tanto che il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, avrà un incontro con le opposizioni per analizzare i pochi emendamenti che queste presenteranno. Correttivi utili allo scopo di raggiungere la quadra nel minor tempo possibile. Ma in conferenza stampa Pd, Idv e Udc hanno sì ribadito il loro impegno in questo senso, come richiesto oltretutto dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ma hanno inoltre dettato la prossima mossa al governo: andare via. “Vista la gravità della situazione finanziaria internazionale accogliamo con favore l’ipotesi che, nel caso in cui il Senato riesca a completare rapidamente i suoi lavori sulla manovra, a sua volta la Camera si impegni anche da giovedì fino alla fine della settimana per approvarla definitivamente. È evidente che ciò richiede un’intesa fra la maggioranza e l’opposizione. Al contrario l’appello della senatrice Finocchiaro affinché dopo la manovra il governo si dimetta va respinto in modo netto perché non se ne capisce il senso”, ha commentato il capogruppo alla Camera del Pdl, Fabrizio Cicchitto.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello globale i contagi hanno superato i 178,8 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 178.870.559. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Pochi vaccini nei paesi più poveri»

Secondo il consigliere del direttore generale dell’Oms, Bruce Aylward, molti dei paesi più poveri che hanno ricevuto i vaccini anti-Covid-19 attraverso l’iniziativa Covax, che ha…

22 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Corte di Giustizia: «YouTube non responsabile automaticamente delle violazioni del copyright»

YouTube – e piattaforme online simili – non devono essere considerate automaticamente responsabili della violazione del diritto d’autore commessa dagli utenti attraverso la pubblicazione di…

22 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Speranza: «Fino a quando il numero dei morti non sarà zero, la battaglia resterà incompiuta»

«Fino a quando il numero delle morti per Covid non sarà ‘zero’ in tutte le Regioni italiane ci sarà ancora una battaglia incompiuta». Lo ha…

22 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia