Il Fatto Quotidiano: Alfonso Papa forse verrà scarcerato per difetto di notifica | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il Fatto Quotidiano: Alfonso Papa forse verrà scarcerato per difetto di notifica

P4

Alfonso Papa potrebbe essere scarcerato sabato a mezzanotte. L’anticipazione è del Fatto Quotidiano, che spiega: “Oggi il tribunale del riesame avrebbe dovuto confermare il provvedimento emesso dal gip di Napoli Luigi Giordano su richiesta dei pm Henry John Woodcock e Francesco Curcio. Questa mattina però si è scoperto che uno dei due avvocati di Papa, Giuseppe D’Alise, non ha ricevuto la prevista notifica da parte della cancelleria del tribunale di Napoli. Un problema formale, insomma, dovuto alla scadenza dei termini: i dieci giorni entro i quali i giudici del riesame sono tenuti a dare risposta a un’istanza di scarcerazione scadono sabato, ma i legali devono avere a disposizione tre giorni per esaminare le carte ed essendo oggi mercoledì i termini scadrebbero domenica”.

 

1 Commento per “Il Fatto Quotidiano: Alfonso Papa forse verrà scarcerato per difetto di notifica”

  1. […] dell'udienza odierna a uno dei due legali di Papa, come invece paventato in un primo momento dal Fatto.Condividi Scritto da redazione il 3 ago 2011. Registrato sotto News. Puoi seguire la […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 45,1 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 45.179.529. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Nizza, gruppo tunisino rivendica attacco

La procura antiterrorismo di Tunisi ha aperto un’inchiesta dopo che un sedicente gruppo terroristico “Al Mahdi nel sud della Tunisia” ha rivendicato, tramite un post…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di contagi in Svizzera: 9mila nelle ultime 24 ore

La Svizzera nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 9mila nuovi casi e 52 decessi. A riferirlo sono state le autorità sanitarie alle prese con…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la Francia torna in lockdown

La Francia è tornata in lockdown, ma a differenza di quello primaverile, questa volta rimarranno aperte le scuole, gli uffici, le fabbriche e tutto il…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia