Fini a Mirabello: Terzo Polo deve candidarsi come forza di governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fini a Mirabello: Terzo Polo deve candidarsi come forza di governo

Forse ci si aspettava qualcosina in più da Gianfranco Fini, durante il discorso di chiusura a Mirabello per la Festa Tricolore. Se l’anno scorso, infatti, c’era grande attesa già alla vigilia (ricordiamo che in quell’occasione Fini parlò dopo la “cacciata” dal Pdl e l’affaire della casa monegasca), stavolta tutto sarebbe dipeso dalle sue parole. Che sono state pungenti, come al solito, ma che non hanno aperto scenari né dettato un’agenda nuova. “Non auspichiamo alcun tipo di ribaltone – ha osservato ad esempio il presidente della Camera –. Il Pdl ha vinto le elezioni e il diritto di governare, ma deve capire che non può difendere l’indifendibile, non può asserragliarsi nel bunker in attesa che passi la nottata. Serve una svolta, con un nuovo assetto, e ci auguriamo che nella maggioranza ci siano coloro in grado di trovare il coraggio di esprimere pubblicamente quello che dicono in privato”. Riguardo al “berlusconismo”, secondo il leader di Fli è giunto al termine. “Non sappiamo quando calerà la tela, ma siamo già alla fine di un regno. Un’alternativa all’attuale sistema e all’attuale andazzo c’è, lo abbiamo verificato. Non c’è da parte nostra alcun dubbio sulla bontà di quel che dicemmo un anno fa a Mirabello”. Mentre sulla legge elettorale: “Non ci piace il ritorno al mattarellum, ma se per togliere di mezzo il porcellum l’unica via è firmare il referendum, beh allora non si abbia alcun timore, alcuna prudenza”. Il Terzo Polo, ha inoltre affermato Fini, “deve essere una unione di forze motivate dalla volontà di andare all’attacco non di giocare di rimessa: non può limitari ad un’alleanza che nel futuro veda parlamentari che non stanno nè di quà nel di là. Deve candidarsi come forza di governo del paese”.

 

1 Commento per “Fini a Mirabello: Terzo Polo deve candidarsi come forza di governo”

  1. […] a Mirabello lo ha detto chiaro e tondo: il berlusconismo è giunto al termine. Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, non lo […]

Scrivi una replica

News

Ucraina, Di Maio: «L’Italia non pone veti sul sesto pacchetto di sanzioni»

«L’Italia non pone veti» sul prossimo pacchetto sanzionatorio contro la Russia. Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, oggi a Bruxelles per il Consiglio…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Ingresso di Svezia e Finlandia nella nato sarebbe un grosso errore con conseguenze»

«L’adesione di Svezia e Finlandia alla Nato sarebbe un errore con conseguenze di vasta portata e un cambio radicale dello scenario globale». E’ quanto detto…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nessun preparativo per colloqui Putin-Biden»

Il vice ministro degli Esteri russo, Sergey Ryabkov, ha reso noto che non è in atto nessun preparativo per un eventuale colloquio tra il presidente…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Borrell: «Su embargo petrolio russo non posso garantire accordo»

«Faremo il massimo per sbloccare la situazione, ma non posso garantire che si arrivi ad un accordo perché le posizioni sono abbastanza forti: il mio…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia