Caso Tarantini, la procura di Napoli indica al premier quattro possibili date | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Tarantini, la procura di Napoli indica al premier quattro possibili date

L’audizione di Berlusconi nella procura di Napoli, nell’ambito dell’affaire Tarantini-Lavitola, sarebbe dovuta avvenire martedì, ma il presidente del Consiglio, in viaggio a Bruxelles e Strasburgo per illustrare la manovra all’Unione europea, non si è presentato provocando non poche polemiche (in molti sostengono che il tour europeo sia servito al premier ad evitare l’interrogatorio). A seguito della richiesta da parte dei pm di indicare una data prestabilita entro oggi, previsto in caso contrario l’accompagnamento coatto, la procura ha stabilito quattro date che vanno dal 15 al 18 settembre.

Intanto il Corriere della Sera propone diversi scenari in due distinti articoli. Il primo, a firma Marco Galluzzo, riguarderebbe una serie di trasferte (New York, dove si parlerà di Libia  e Medio Oriente, ma anche, forse, Mosca o San Pietroburgo). Il secondo invece, stavolta di Giovanni Bianconi, prevede lo “studio” di Niccolò Ghedini, parlamentare del Pdl e avvocato del premier, secondo cui Berlusconi si recherà sì in procura, ma coadiuvato dall’assistenza tecnica di un legale poiché il caso Tarantini – in cui il presidente del Consiglio è parte lesa di una presunta estorsione – potrebbe avere dei possibili collegamenti con il processo Ruby dove Berlusconi, al contrario, è imputato per prostituzione minorile e concussione.  

 

Scrivi una replica

News

Commissione Ue: “Nel 2021 salirà ancora il debito pubblico italiano, ma calerà nel 2022”

Il debito pubblico italiano continua a salire nel 2021 “a causa del protrarsi del sostegno pubblico all’economia, ma poi comincerà a scendere dal 2022”. Lo ha…

12 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gaza, 53 morti per raid israeliani

Si continua ad aggravare il bilancio dei palestinesi rimasti uccisi a Gaza dopo i ripetuti attacchi israeliani, che hanno provocato fin qui 53 morti. Tra…

12 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commissione Ue: “Pil Italia in rialzo nel 2021 del 4,2%”

“Le vaccinazioni e l’allentamento delle restrizioni stanno aprendo la strada alla forte ripresa dell’economia italiana nella seconda metà del 2021. Gli investimenti sostenuti dall’Ue dovrebbero portare…

12 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gaza, razzo anticarro palestinese centra veicolo israeliano

Un razzo anticarro sparato da Gaza ha centrato un veicolo israeliano che si trovava nei pressi della linea di demarcazione. Lo ha reso noto il…

12 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia