Crisi, Napolitano: “L’Italia deve tornare a crescere” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi, Napolitano: “L’Italia deve tornare a crescere”

“L’Italia deve affrontare senza indugio la sfida del tornare a crescere, del crescere di più e meglio, del crescere unita”. A ricordarlo è stato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante il suo intervento alla cerimonia di apertura dell’anno scolastico, che si tenuta al Quirinale. Secondo Napolitano il Paese “deve affrontare questa sfida con l’assillo di dare una scossa al muro della disoccupazione giovanile, che è l’assillo di tante famiglie e anche il mio. Il nostro Paese è chiamato a prove difficili e quindi a un nuovo grande sforzo comune negli anni che ci stanno davanti, dopo questo già pesante 2011. L’Italia – ha perciò sottolineato il capo dello Stato – si sta cimentando con precisi impegni di riequilibrio finanziario”. Ad esempio l’abbattimento “dell’abnorme debito pubblico” che è “un obiettivo ineludibile”.

 

Scrivi una replica

News

Emergenza sanitaria: dal 1° febbraio al supermercato e in farmacia senza Green Pass

Dal 1° febbraio per entrare nella maggior parte dei negozi servirà il Green Pass base, che si può ottenere anche soltanto con un test anti-genico…

21 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Italia circa ventimila ricoveri in area medica

La nuova ondata di contagi sta mettendo sotto pressione il sistema ospedaliero italiano: i pazienti “con” o “per” Covid-19 ricoverati in area medica sono circa…

21 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo oltre tre milioni di nuovi casi al giorno

A livello globale, tra il 13 e il 19 gennaio, i contagi giornalieri hanno superato i tre milioni, una cifra quintuplicata dalla scoperta della variante…

21 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 70mila nuovi contagi in Israele

Sono quasi 70mila i nuovi casi registrati in Israele, dove salgono anche i malati gravi che sfiorano quota 638. Il dato dei contagi è il…

21 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia