L’approccio della ricerca, la nuova “mission” | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’approccio della ricerca, la nuova “mission”

Da oggi, dopo la pausa estiva, torniamo alle nostre tradizionali vesti grafiche. Vi annunciamo però che stiamo lavorando a una nuova versione del magazine, per andare incontro alle preferenze della comunità di lettori che ci segue quotidianamente. Una versione ancora più fresca e dinamica che conterrà più notizie, dati e analisi per raccontare ciò che accade nel mondo che abitiamo.
Anche in futuro resteremo, però, fedeli all’approccio e agli obiettivi sulla base dei quali è nata T-mag: contribuire a dare senso a ciò che accade.
Per questo motivo (e forse con un po’ di presunzione) continuiamo a non considerarci un sito d’informazione come gli altri, ma un laboratorio di ricerca on-line dove, quotidianamente, si aggrega ciò che accade cercando di trovarne il nesso, il significato e il significante. D’altronde T-mag è la finestra di Tecnè, che è un istituto di ricerca. E, infatti, al posto della redazione, abbiamo un comitato scientifico, dove collaborano, a titolo non oneroso, giovani ricercatori, esperti di comunicazione, giornalisti e docenti universitari. Gli strumenti che utilizziamo nel nostro quotidiano lavoro di disaggregazione e riaggregazione dei fatti sono quelli tipici delle scienze sociali perché è solo dai fatti che le scienze sociali deducono le loro leggi, i loro metodi e le loro interpretazioni.
Nuove prestigiose collaborazioni accompagneranno, ogni giorno, il lettore in questo viaggio di senso iniziato sei mesi fa, per offrire non scelte di campo, com’è nostra regola, ma nuovi punti di vista e nuove chiavi di lettura.
Vogliamo ribadire l’impegno preso quando T-mag è nata: non diventeremo un sito a pagamento e i nostri lettori non dovranno mai pagare un centesimo per seguirci. T-mag è il modesto contributo a quel bene comune che risponde al nome di “cultura sociale”. Forse saremo sognatori ma ancora crediamo che ci sia spazio di manovra per una società che sembra lanciata a folle velocità verso la desertificazione dei valori e l’impoverimento dei principi su cui si fonda. Occorre, però, comprendere ciò che accade per poter consapevolmente scegliere un cambio di direzione.
Il nostro approccio è quello della ricerca: ci poniamo domande e formuliamo ipotesi alle quali cerchiamo di dare delle risposte. E’ in questa visione che i nostri lettori collaborano con noi, fornendoci nuovi stimoli e nuove chiavi. Negli uffici da dove, ogni giorno, cerchiamo di comprendere il senso del mondo che cambia abbiamo appeso poche parole dal sapore antico: “Fate le domande giuste, avrete le risposte che cercate”. Questo è il nostro metodo ed è questo ciò che offriamo ai nostri lettori.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, occupazione intensive sale al 18% in Italia

Sale al 18%, in Italia, la percentuale di terapie intensiva occupate da pazienti Covid e, a livello giornaliero, il tasso cresce in 6 regioni: Abruzzo (21%),  alabria(17%), Campania(13%),…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Russia 74mila nuovi contagi

Per il sesto giorno consecutivo la Russia registra un record di contagi da coronavirus: infatti nelle ultime 24 ore 74mila casi.…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, amministrazione Biden ritira l’obbligo vaccinale nelle imprese

L’amministrazione Biden ritira formalmente l’obbligo di vaccino anti covid o di test regolari per le imprese con più di 100 impiegati. L’annuncio è apparso sul…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Inail:”Per ogni contagiato, un mese di assenza da lavoro”

“L’assenza media dal posto di lavoro di un infortunato da Covid-19 è di un mese. I contagi sul lavoro da Covid-19 segnalati all’Inail dall’inizio della…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia