Bunetta: “Per crescere, semplificare le procedure” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bunetta: “Per crescere, semplificare le procedure”

Il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, per semplificare le procedure e quindi favorire la crescita del Paese, propone di eliminare i certificati come il Durc e le certificazioni antimafi. “Una delle vitamine per la crescita è la semplificazione. Perché famiglie e imprese devono fornire certificati alla Pubblica amministrazione che li ha già in casa? Basta Durc (documento unico di regolarità contibutiva), basta certificati antimafia. Basta pacchi di certificati per partecipare ai concorsi” ha dichiarato il ministro alla presentazione del Dl Sviluppo.

 

1 Commento per “Bunetta: “Per crescere, semplificare le procedure””

  1. […] prima risposta al ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, sull’eliminazione dell’obbligo per le aziende di presentare il certificato antimafia, arriva dal responsabile […]

Scrivi una replica

News

Gas, le riserve di gas in Italia sono piene al 75,38%

Secondo quanto reso noto da Gas Infrastructure Europe (GIE) le riserve di gas in Italia sono piene al 75,38%, contro il 72,4% della media europea.…

10 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

M5s, Conte: «Andremo da soli al voto, perché così ha deciso il Partito democratico»

«Andrà così perché hanno deciso così sin dall’inizio in modo del tutto irrazionale i vertici del Pd. Lo hanno fatto dando anche uno schiaffo agli…

10 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, inflazione all’8,5% a luglio

A luglio l’inflazione degli Stati Uniti si è attestata all’8,5%, contro l’8,7% previsto dagli analisti e il 9,1% di giugno.…

10 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Domino’s ha chiuso i locali in Italia

La nota catena di piazza all’americana, Domino’s, ha chiuso gli ultimi punti vendita rimasti in Italia. Il piano prevedeva l’apertura di 880 negozi entro il…

10 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia