L’ex portavoce della Gelmini accetta di seguire Barbara Berlusconi | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’ex portavoce della Gelmini accetta di seguire Barbara Berlusconi

Confermate le dimissioni del portavoce del ministro dell’Istruzione, Massimo Zennaro, arrivate in seguito alla gaffe del Tunnel-Gelmini. La gaffe ha fatto il giro del web scatenando ilarità e polemiche su social-network e non solo. C’è chi, come La Russa ha preso le difese del ministro, giustificandola con il fatto che “i comunicati non vengono scritti dai ministri”, facendo ricadere la “colpa” sul portavoce che non se l’è sentita di andare avanti e, presentando le dimissioni, ha deciso di mantenere il suo incarico di Responsabile della direzione dello studente e ha accettato la nomina a consulente della primogenita del premier, Barbara Berlusconi, sempre più interessata a promuovere la sua “immagine culturale”. Zennaro ha quindi stilato un programma mediatico per lanciare e far conoscere questo lato della Berlusconi.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, rinviato il viaggio a Pechino del segretario di Stato Blinken

Il viaggio a Pechino del segretario di Stato statunitense, Antony Blinken, è stato posticipato. Lo riporta l’agenzia Bloomberg, sottolineando che il rinvio è stato deciso…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Michel: «L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è Ucraina»

«L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è l’Ucraina. Non siamo intimiditi dal Cremlino e non lo saremo». Così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, intervenendo…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «L’Ue sosterrà il nostro piano di pace»

«Nel corso dei nostri negoziati oggi abbiamo discusso l’attuazione del nostro piano di pace, che l’Ue sosterrà, perché è l’unico progetto comprensivo per recuperare l’architettura…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Donbass non ancora protetto, operazione speciale continua»

«Il Donbass non è ancora completamente protetto, quindi l’operazione militare speciale continua». A ribadirlo è stato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, secondo quanto riferito…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia