I tempi della giustizia | T-Mag | il magazine di Tecnè

I tempi della giustizia

Di Lorenzo Mondo

La giustizia e i tempi infiniti

Non occorre sposare le intemerate del presidente Berlusconi contro le persecuzioni dei magistrati, per provare disagio davanti a certi episodi che riguardano il potere giudiziario e magari lo stesso dettato delle leggi. Prendiamo proprio l’ultima inchiesta sul premier, connessa ai suoi rapporti con il faccendiere Tarantini e con ragazze da alcova. Se ne è occupata in prima istanza la Procura di Napoli, che indagava sull’estorsione di cui sarebbe stato vittima. Ma ecco che gli atti vengono richiesti da Roma, dove sarebbe avvenuto il versamento di denaro del premier a Tarantini. Se così è stato, non si capisce perché Napoli non abbia avvertito quella che è stata dichiarata una sua manifesta «incompetenza». E si capisce come Berlusconi, chiamato a testimoniare, si sia negato temendo un «trappolone». Ma non è finita con il balletto delle avocazioni. Perché alla fine è stata Bari a impossessarsi del caso, con un vistoso cambio di scena: Berlusconi infatti, da parte lesa, si è scoperto indagato come corruttore. Ripeto, nessun compiacimento assolutorio per il cattivo odore che emana da una vicenda di soldi e donne facili. Ma non rappresenta uno spettacolo edificante il misto di contrattempi e trafelati interventi che emergono da questa triangolazione giudiziaria.

Continua a leggere su La Stampa.it

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Usa: meno di 40 mila casi in 24 ore

Gli Stati Uniti hanno registrato meno di 40mila casi nelle ultime 24 ore, stando al consueto bollettino della Johns Hopkins University, un dato che non…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, ucciso magistrato che indagava su morte Attanasio

È stato ucciso in Congo il magistrato militare che indagava sull’agguato in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, netto calo dei casi in Gran Bretagna

Continuano a calare notevolmente i casi di coronavirus in Gran Bretagna, dove nelle ultime 24 ore su 863mila tamponi effettuati, solo 6.500 sono risultati positivi.…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nuova Zelanda, terremoto di magnitudo 8.1 al largo: allarme tsunami rientrato

Dopo le tre scosse di magnitudo 6.9, 7.1, 8.1, a largo della Nuova Zelenda, si era alzata l’allerta di tsunami, ma l’allarme è rientrato dopo…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia