Un discorso vuoto | T-Mag | il magazine di Tecnè

Un discorso vuoto

La politica del nulla

Di Luca Ricolfi

Ho seguito il discorso di Berlusconi alla Camera dall’inizio alla fine, parola per parola.
Ho persino preso appunti, come uno scolaretto. Mi sono sforzato di ascoltare, capire, indovinare qualcosa di nuovo: un segnale di apertura, un impegno, un cambiamento. La situazione dell’Italia lo richiedeva e lo richiede, le migliori menti e le istituzioni più autorevoli del Paese da tempo lo invocano.
E invece no. Niente. Assolutamente niente. Il vuoto spinto. Nessuno dei luoghi comuni dell’autocelebrazione berlusconiana è stato omesso, non un solo pensiero nuovo è stato enunciato.

Continua a leggere su La Stampa.it

 

Scrivi una replica

News

Vaccini, nel mondo somministrate 4,18 miliardi di dosi

Sono più di 4,18 miliardi le dosi di vaccino anti Covid-19 somministrate in tutto il mondo, con il nostro Paese al quarto posto per la…

2 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Strage di Bologna, Mattarella: «Colpo al cuore della Repubblica»

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 41° anniversario della strage di Bologna, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Quarantuno anni fa la città…

2 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid-19, Oms: superati i 60 milioni di contagi in Europa

Secondo le ultime stime dell’Organizzazione mondiale della sanità, in Europa i contagi da Covid-19 hanno superato quota 60 milioni. «La fine della pandemia non è…

2 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coldiretti: da maltempo danni per decine di milioni di euro

Sale a decine di milioni di euro il conto dei danni nelle campagne in una pazza estate l’ultima perturbazione che ha investito a macchia di…

2 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia