Ddl stabilità, tagli per sei miliardi. Edilizia sanitaria a secco | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ddl stabilità, tagli per sei miliardi. Edilizia sanitaria a secco

Il ddl stabilità, approvato venerdì dal Consiglio dei ministri, prevede un taglio di circa sei miliardi di euro ai ministeri. Evitati tagli lineari ai singoli dicasteri (per cui, ad esempio, il ministro dell’Ambienete Stefania Prestigiacomo aveva promesso battaglia in Cdm). Molti dei fondi ottenuti dai ministeri provengono dal piano della banda larga anche se, assicurano, questo non morirà. Chi ha fatto particolarmente le spese del taglio è stato il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, il quale dovrà rinunciare al miliardo previsto per l’edilizia sanitaria.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Biden proroga lo stato di emergenza negli Usa

«La pandemia di Covid-19 continua a rappresentare un rischio significativo per la salute pubblica e la sicurezza della nazione. È essenziale continuare a combattere e…

25 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo 112,5 milioni di casi

Sono saliti a 112.553.181 i casi di coronavirus registrati in tutto il mondo, (+443.427 rispetto a ieri). I morti invece, hanno raggiunto quota 2.487.406 (+11.972…

25 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Francia: «Tampone molecolare anche per i transfrontalieri»

«La deroga dall’obbligo di presentare un tampone molecolare effettuato non più di 72 ore prima dell’ingresso sul territorio nazionale sarà limitata alle sole attività professionali.…

25 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Ucraina i casi sono aumentati del 40% nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore i casi di coronavirus in Ucraina sono cresciuti del 40%, facendo registrare più di 8mila nuovi casi.…

25 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia