La proposta di Di Pietro: “Si deve tornare alla Legge Reale” | T-Mag | il magazine di Tecnè

La proposta di Di Pietro: “Si deve tornare alla Legge Reale”

“Si deve tornare alla Legge Reale. Anzi bisogna fare la ‘legge Reale 2’ contro atti criminali come quelli di Roma. Si devono prevedere arresti e fermi obbligatori e riti direttissimi con pene esemplari”. A proporre la linea dura è il leader dell’Italia dei valori, Antonio Di Pietro, in riferimento agli scontri avvenuti sabato durante il corteo degli indignati a Roma. “Non è tempo di rimpalli, ma di un’assunzione di responsabilità da parte di tutte le forze politiche per creare una legislazione speciale e specifica che introduca specifiche figure di reato, aggravamento dei reati e delle pene oggi previste, allargamento del fermo e dell’arresto, riti direttissimi che permettano in pochi giorni di arrivare a sentenza di primo grado”, ha aggiunto Di Pietro.

 

3 Commenti per “La proposta di Di Pietro: “Si deve tornare alla Legge Reale””

  1. Condivido l’inasprimento delle pene per questi e altri ,ma di pietro come convince i suoi alleati comunisti,non vogliono,anche perche ,dietro ai terroristi mascherati si nascondono figli di magistrati ,politici,non certo berlusconiani,pertanto tonino lascia perdere non fà per te.
    Grazie rudy

  2. […] di Roma. Si devono prevedere arresti e fermi obbligatori e riti direttissimi con pene esemplari”, aveva chiosato il leader dell’Idv dando così il la al ministro che anticipava il succo del discorso che […]

  3. […] di Roma. Si devono prevedere arresti e fermi obbligatori e riti direttissimi con pene esemplari”, aveva chiosato il leader dell’Idv dando così il la al ministro che anticipava il succo del discorso che […]

Scrivi una replica

News

Oms: «Nel terremoto in Turchia e Siria potrebbero esser state coinvolte fino a 23milioni di persone»

Fino a 23 milioni di persone potrebbero essere colpite dal violento terremoto che ha ucciso migliaia di persone in Turchia e Siria. Lo ha affermato…

7 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, ministro della Difesa lascia: «Grazie per il supporto»

«Manteniamo la posizione. Grazie a tutti per il supporto e per le critiche costruttive. Traiamo le conclusioni. Continuiamo le riforme. Anche durante la guerra. Stiamo…

7 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Occidente spinge Kiev a conquistare territori russi»

«Le azioni degli Usa e dei loro alleati stanno trascinando i paesi della Nato in un conflitto nell’area russa e potrebbero portare a un livello…

7 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Pyongyang: «Più manovre militari per avere forze armate pronte alla guerra»

«La Corea del Nord espanderà e intensificherà le manovre militari per garantire la preparazione delle sue forze armate alla guerra». E’ quanto emerge dalla riunione…

7 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia