Scontri a Roma, Maroni sta con Di Pietro: “Servono nuove norme” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Scontri a Roma, Maroni sta con Di Pietro: “Servono nuove norme”

Mentre carabinieri e polizia portano avanti le perquisizioni e i controlli negli ambienti anarco-insurrezionalisti, la Procura di Roma indaga sui dodici arrestati durante la manifestazione di sabato scorso. I fermati rischiano dai tre ai 15 anni di reclusione.
Il procuratore aggiunto Pietro Saviotti e i sostituti Marcello Monteleone e Francesco Minisci, stanno valutando le posizioni dei singoli indagati e devono ora stabilire se e a chi attribuire anche i reati di devastazione, incendio e lesioni. Inoltre, i dodici arrestati rischiano pene fino a 15 anni perché è stata contestata loro l’aggravante di “avere operato col volto travisato e in gruppi di più di cinque persone con l’utilizzo di oggetti contundenti e materiali pirotecnici”.
Domani, intanto, Maroni riferirà in Senato su quanto accaduto sabato e sul proseguio delle indagini. “Devo dire – ha spiegato il ministro dell’Interno – che per una volta sono d’accordo, con l’onorevole Antonio Di Pietro, che ha detto che servono nuove norme per prevenire, una legge Reale Bis, esattamente quello che voglio dire domani”.

 

1 Commento per “Scontri a Roma, Maroni sta con Di Pietro: “Servono nuove norme””

  1. […] con pene esemplari”, aveva chiosato il leader dell’Idv dando così il la al ministro che anticipava il succo del discorso che avrebbe pronunciato in Senato l’indomani: “Devo dire che per una […]

Scrivi una replica

News

Covid-19, Cartabellotta (Gimbe): «Segnali incoraggianti di rallentamento dell’epidemia»

«Si vedono segnali importanti di rallentamento dell’epidemia in Italia. Alla domanda se siamo arrivati al picco, la risposta potrebbe essere ni», lo ha detto il presidente della…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confesercenti: «Con Omicron e caro-energia ripresa indietro di sei mesi»

Omicron e corsa delle bollette portano indietro di sei mesi le lancette della ripresa. Così la Confesercenti, spiegando che il nuovo rallentamento innescato dalla quarta ondata…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Continuano a salire i prezzi dei carburanti

Prosegue la scia di rialzi dei prezzi praticati dei carburanti. Secondo Quotidiano energia la quotazione media della benzina al distributori è di 1,750 euro al…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Abu Dhabi, attentato Huthi con droni: insorti yemeniti filo-iraniani rivendicano attacco

Un attacco aereo eseguito con droni da parte degli insorti yemeniti filo-iraniani Huthi, che lo hanno in seguito rivendicato, ha provocato una serie di esplosioni…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia