La 26esima volta | T-Mag | il magazine di Tecnè

La 26esima volta

Se il Cav può difendersi non c’è pm che tenga

Di Alessandro Sallustri

È arrivata la ventiseiesima assoluzione per Silvio Berlusconi. Anzi, di più. Questa volta il premier non è neppure stato rinviato a giudizio, con una formula che non lascia spazio a dubbi: non ha commesso il reato (evasione fiscale e frode) che gli era stato contestato. Lo ha deciso il gip della procura di Milano che ha respinto tutte le accuse formulate contro il premier dal pm che si è occupato del caso Mediatrade, inchiesta partita da un’indagine sulla compravendita di film tra una società Fininvest e un’agenzia americana. Così ci sono voluti anni di lavoro per concludere ovvietà.
La prima: Berlusconi non è un evasore fiscale incallito (forse bastava leggere la sua denuncia dei redditi: 2,2 milioni di tasse pagate al giorno). La seconda: Berlusconi non è così fesso da truffare se stesso (più o meno l’accusa era questa). Terzo: anche se voleva truffare se stesso, non avrebbe potuto farlo perché non ne aveva il potere, essendo da tempo fuori da Fininvest. Naturalmente il pm non si dà pace per la sconfitta e ricorrerà in Cassazione.

Continua a leggere su Il Giornale.it

 

Scrivi una replica

News

Germania, la Linke entra al Bundestag

Malgrado il 4,9% ottenuto, la Linke (partito di sinistra), entra nel Bundestag grazie ai tre mandati su cinque. Stando alla nuova distribuzione di forze, nella…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Scholz: “La Germania è stabile”

“La Germania è sempre stabile”. Lo ha affermato Olaf Scholz, aspirante cancelliere dell’Spd, in conferenza stampa a Berlino, commentando i risultati delle elezioni e le…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gran Bretagna, in Labour nuove regole per la nomenclatura

La riforma del regolamento interno ai Labour che forza il peso della nomenclatura ci sarà. Decisiva per ottenere la vittoria di misura è stata l’adesione…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, vince la Spd ma Cdu non cede. Merkel in carica fino al nuovo governo

Per la prima volta nel dopoguerra, i due maggiori partiti della Germania sono sotto la soglia del 30%. Infatti, il conteggio ufficiale provvisorio della Commissione…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia