La proposta del Vaticano: un governo mondiale della finanza | T-Mag | il magazine di Tecnè

La proposta del Vaticano: un governo mondiale della finanza

Il Pontificio Consiglio per la giustizia e la pace denuncia come l’esasperazione delle ideologie liberiste, con la scelta di far fallire la Lehman Brothers, abbia ingenerato la sfiducia alla base dell’attuale crisi mondiale. La soluzione, secondo l’istituto vaticano, sarebbe da ricercare in un governo globale della finanza, con l’istituzione di un’autorità, una sorta di Banca Centrale Mondiale. Il Vaticano, inoltre, si è detto favorevole ad una tassazione sulle transazioni finanziarie.

 

Scrivi una replica

News

Von der Leyen: «Stop all’export dell’AstraZeneca fino a rispetto dei patti»

«Ci aspettiamo che AstraZeneca accresca i suoi sforzi per distribuire di più e mettersi in pari. Questo sarà il riferimento sulla possibilità per l’azienda di…

8 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Draghi: «Compiere scelte meditate, ma rapide»

Il governo deve «moltiplicare ogni sforzo». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in un videomessaggio alla conferenza “Verso una Strategia Nazionale sulla parità di…

8 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Rispettare e ascoltare le donne vuol dire lavorare per rendere migliore la nostra società»

«Perché disparità economiche, discriminazioni e violenze sono tutte figlie della stessa radice. Figlie di una mentalità dura a scomparire, che si annida anche nei luoghi…

8 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Myanmar, l’esercito occupa ospedali e università

L’esercito birmano ha occupato diversi ospedali e alcune università, in vista di uno sciopero generale proclamato dai sindacati per protestare contro il golpe del 1°…

8 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia