Il “mistero” della lettera degli scontenti del Pdl | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il “mistero” della lettera degli scontenti del Pdl

La lettera di alcuni esponenti del Pdl volta a chiedere un passo indietro di Berlusconi in modo tale da allargare la maggioranza e adempiere agli impegni presi con l’Ue è stata sì annunciata – da tutti i giornali peraltro –, ma allo stesso tempo smentita da coloro che di volta in volta venivano accostati al testo.
“A questo punto, però, si pone un problema assai delicato e serio – ha osservato a proposito il capogruppo del Pdl alla Camera –. Fermo restando l’assoluto diritto dei giornalisti di pubblicare notizie in loro possesso, non possiamo che contestare la diffusione di lettere anonime, a maggior ragione se a farlo è la principale agenzia di stampa italiana. Non si può pensare che siamo in presenza di una legittima protezione delle proprie fonti. In questa vicenda, infatti – ha aggiunto – non solo, correttamente, non viene dato conto di chi abbia consegnato l’anonimo (tra l’altro non si sa quando datato) al giornalista, ma non è dato conoscere, scorrettamente, neanche il nome di un singolo firmatario di tale fantomatico documento”.
“In definitiva – ha concluso -, o si fanno nomi e cognomi di quanti hanno effettivamente firmato la lettera, oppure la stessa lettera semplicemente non esiste in quanto potrebbe averla scritta chiunque. Ci aspettiamo quindi una smentita da parte dell’organo di stampa che l’ha diffusa anche perché‚ in caso diverso, si creerebbe un precedente assai pericoloso: d’ora in avanti si può creare un fatto politico in modo artificiale senza il suo presupposto fondamentale e cioè senza qualcuno che metta il nome e la faccia su una qualsivoglia presa di posizione”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Speranza: «Non possiamo assolutamente abbassare la guardia»

«In questo ultimo miglio non possiamo assolutamente abbassare la guardia». Intervenendo in Senato, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha invitato alla prudenza, osservando che…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, Di Maio: «Chiesta all’Onu apertura di un’inchiesta»

«Al Pam e all’Onu abbiamo chiesto formalmente l’apertura di un’inchiesta che chiarisca l’accaduto, le motivazioni alla base del dispositivo di sicurezza utilizzato e in capo…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, gli Usa primo Paese per il numero di contagiati nelle ultime 24 ore. Ottava l’Italia

Nelle ultime 24 ore, secondo gli ultimi dati dell’Oms, sono stati 280.853 i nuovi contagiati. La nazione che ha fatto segnare il maggior incremento sono…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, continuano a calare i casi di Covid in tutto il mondo

Per la sesta settimana consecutiva i casi di coronavirus registrati in tutto il mondo sono calati. Nel periodo 15-21 febbraio, il dato è sceso dell’11%…

24 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia