Processo Mediaset, “ammissibile” conflitto di poteri | T-Mag | il magazine di Tecnè

Processo Mediaset, “ammissibile” conflitto di poteri

La Consulta ha dichiarato ammissibile il conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato, proposto dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nei confronti del Tribunale di Milano, riguardo all’udienza del primo marzo 2010 per il processo Mediaset.
Il governo, dunque, si era rivolto alla Corte costituzionale per far annullare la decisione dei giudici di Milano che respinsero la giustificazione del legittimo impedimento perché ritennero giustificata l’assenza di Berlusconi dopo la convocazione di un Consiglio dei ministri.

 

Scrivi una replica

News

Superlega, l’Uefa ai club ritirati: “Passo indietro da ammirare, bentornate”

L’Uefa e in particolare Aleksander Ceferin, hanno accolto con grande soddisfazione il ritiro di sette club dalla Superlega: “Gli errori si possono commettere, importante è…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Superlega, si ritira anche l’Inter

Dopo la notizia del ritiro dei sei club inglesi, anche l’Inter ha annunciato il proprio ritiro dalla Superlega. “A queste condizioni non ci interessa”, fanno…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Superlega, si ritirano sei squadre inglesi

Le sei squadre inglesi che facevano parte dei club fondatori della Superlega (Arsenal, Manchester City, Manchester United, Chelsea e Liverpool), si sono ritirate e hanno…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Recovery, La Corte Costituzionale tedesca boccia il ricorso

Il piano europeo di ripresa del Recovery fund è stato bocciato dalla Corte Costituzionale tedesca. La Corte di Karlsruhe a fine marzo aveva accolto l’esame…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia