The day after. Berlusconi, un uomo un brand | T-Mag | il magazine di Tecnè

The day after. Berlusconi, un uomo un brand

di Claudia Carmenati

Che lo critichi o lo osanni, la stampa lo ama. Lui, il Premier campeggia anche nel giorno più difficile del suo governo sui titoli di tutte le maggiori testate nazionali. Dopo settimane in cui il punto interrogativo sembrava farla da padrone nelle pagine politiche, complice forse la poca fantasia dei titolisti, oggi sette degli undici quotidiani nazionali citano “Berlusconi” nel titolo di apertura . E l’immagine del Premier, in scatti più o meno benevoli, è praticamente ovunque, per motivi diversi solo il Sole 24 ore e il Giornale non riportano la foto dell’uomo solo al comando.
Nonostante già questi numeri siano impressionati per una democrazia, è il web a dare la misura della vera potenza di fuoco del brand Berlusconi: solo nella giornata di ieri sono stati pubblicati o ripresi o rilanciati circa 800 articoli. Googolando “Berlusconi” però il numero di risultati è impressionante: 1 miliardo. Una rock star, altro che.
Un uomo un aggettivo: con “berlusconiano” si trovano circa 2.480.000 risultati, mentre superlativo e diminutivo non producono effetti in rete, berlusconone e berlusconino sono assenti, ma d’altronde il soggetto non ha problemi di autostima. Il “Berlu” si riprende come sostantivo: le “berlusconate” in rete sono a 54.500. Infine come gerundio il fondatore di Forza Italia non è male, “berlusconando” genera 4.390 risultati
Per “berlusconoide” ci sono infine 6.250 risultati, ma Silvio non ti offendere, il berlusconoide è un tipo di magnete.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia