Basta una parola: immobilismo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Basta una parola: immobilismo

Il ventennio dell’arabesco

di Roberto Saviano

ESISTE una parola che più di tutte descrive ciò che il governo Berlusconi è stato per l’Italia, ciò che lo ha davvero caratterizzato in senso politico ed economico, questa parola è immobilismo. Negli ultimi venti anni non è successo niente per il Paese. Non una delle riforme promesse nel 1994 e che avrebbero contribuito a scongiurare la crisi che ora l’Italia sta vivendo, è stata fatta. Ed è evidente che dove non sono riusciti gli elettori, dove non sono riuscite le opposizioni, dove non è riuscita la stampa, dove non sono riusciti gli intellettuali, è riuscito il mercato. Ironia della sorte, proprio Silvio Berlusconi, che si è sempre vantato di aver creato un impero dal nulla, di aver incarnato il sogno americano del self-made man, che si è sempre considerato campione di numeri e denaro, è stato sopraffatto dove si sentiva onnipotente, in quello che ha sempre detto essere il suo stesso elemento: dal mercato. È stato commissariato da un’economia che della sua gestione non poteva più fidarsi.

Continua a leggere su Repubblica.it

 

Scrivi una replica

News

Francia, Véran:”Situazione fragile anche se virus in calo”

“C’è una diminuzione del virus ma la situazione resta fragile, perchè siamo sempre ad un livello molto elevato”. Lo ha detto il ministro francese della…

20 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Xi Jinping: “Le decisioni globali non spettano a pochi Paesi”

“Le questioni globali non possono essere decise solo da pochi Paesi” . Lo ha detto il presidente cinese Xi Jinping aprendo il Forum Boao per…

20 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Def, Bankitalia: “Plausibile ripresa significativa nel II semestre”

“È plausibile che nella seconda parte dell’anno si possa avviare una ripresa significativa, trainata dagli investimenti e, più gradualmente, dai consumi; le prospettive sono però…

20 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel III trimestre 2020 numero di abitazioni dei nuovi fabbricati in calo del 4% in un anno”

Nel terzo trimestre 2020, nel comparto residenziale, si stima una forte crescita congiunturale: +32,8% per il numero di abitazioni e +26,0% per la superficie utile.…

20 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia